Svuotare il DNS su un Mac è una buona idea, soprattutto se hai apportato alcune modifiche alle impostazioni DNS. Questa azione elimina la cache DNS e consente di raggiungere facilmente il sito Web corretto e stabilire una connessione sicura.

Vedi anche il nostro articolo Come disattivare le anteprime di anteprima di macOS Mojave

Il processo di svuotamento del DNS su Mojave è semplice. In effetti, tutto ciò che devi fare è eseguire un comando Terminale e i dati memorizzati nella cache vanno a vuoto. Questo articolo spiegherà come farlo, mirando anche a darti una migliore comprensione del DNS stesso e il momento giusto per eseguire il comando. Quindi continua a leggere per saperne di più sulle buone pratiche di flushing DNS.

DNS non ambiguo

In poche parole, Domain Name System o DNS è una directory di nomi di dominio che memorizza domini che si collocano in un indirizzo IP (Internet Protocol) specifico. In altre parole, questa directory funziona come una rubrica per tutti gli indirizzi Internet che visiti.

La funzione principale del DNS è tradurre le informazioni del sito Web in IP o nomi di dominio. I computer (Mac e PC) utilizzano gli IP per orientarti nella giusta direzione e individuare le informazioni online che stai cercando.

Ad esempio, quando si digita techjunkie.com nella barra degli indirizzi del browser, il provider di servizi Internet (ISP) verifica il dominio e individua l'indirizzo IP corretto. Successivamente, ti porta al tuo sito Web preferito.

Il miglior DNS per Mac

In generale, OpenDNS funziona meglio su Mac. Alcuni esempi includono 208.67.220.220 e 208.67.222.222. Ma se ritieni che OpenDNS non sia adatto, il DNS pubblico di Google è una buona alternativa ed è disponibile per IPv4 e IPv6 con i seguenti indirizzi di accesso.

  1. IPv4 - 8.8.4.4 e 8.8.8.8IPv6 - 2001: 4860: 4860 :: 8844 e 2001: 4860: 4860 :: 8888

Nota: uno qualsiasi degli indirizzi indicati può essere utilizzato come server DNS secondario o primario.

Dovresti sapere che il DNS influisce sul modo in cui le pagine Web vengono caricate su un Mac, anche se non ha alcuna connessione diretta alla velocità di Internet. E se ne hai bisogno, alcuni dei DNS più veloci sono GreenTeamDNS, Norton ConnectSafe, SafeDNS e Comodo Secure DNS. Inoltre, tutti e quattro sono anche pubblici e gratuiti.

Come scaricare il DNS su Mojave

Passo 1

Premi cmd + spazio, digita "term" e premi Invio per avviare il Terminale. Il comando che devi eseguire è sudo killall -HUP mDNSResponder; sleep 2;

come scaricare DNS Mac Mojave

Passo 2

Copia e incolla il comando nella riga e premi Invio. Per eseguire questo comando, avrai bisogno dei privilegi di amministratore, il che significa che devi inserire la password dopo aver premuto Invio. (È la stessa password che usi per sbloccare il Mac.) Premi di nuovo Invio e lascia che Terminal faccia la sua magia. La cache si cancella molto rapidamente ed è possibile uscire dall'app premendo cmd + Q.

Cosa aspettarsi

Come indicato, DNS tiene traccia delle richieste di rete che facilitano il caricamento di origini Web specifiche. Tuttavia, questi record potrebbero essere danneggiati e causare alcuni problemi quando si tenta di caricare un sito Web. Per evitare i problemi, un flush DNS cancella tutti i dati non validi / corrotti e consente un'esperienza di navigazione più ottimizzata.

Detto questo, non dovresti confondere un flush DNS con svuotare la cache dal browser o la cache dell'app dall'intero sistema. Dopo un flush DNS, i dati del sito Web, le password, la cronologia di navigazione e altri dati temporanei rimangono intatti.

Quando eseguire un flush DNS

Se continui a ricevere messaggi di errore quando provi a connetterti a un sito Web o vieni indirizzato a un indirizzo diverso, è tempo di scaricare. Ciò risolve alcuni problemi che possono verificarsi a causa di problemi di contenuto obsoleto, modifica del server del sito Web o spoofing DNS.

Inoltre, un flush DNS impedisce problemi con il caricamento lento delle pagine e aiuta con le interruzioni che possono verificarsi a causa di modifiche del server. Il flush DNS è anche un buon modo per proteggere dal dirottamento DNS e dal malware, oltre a imporre utili modifiche alle impostazioni di rete.

Infine, è necessario un flush prima di decidere di utilizzare OpenDNS o Google Public DNS sul tuo Mac.

App di terze parti

Ci sono un sacco di app di terze parti che offrono manutenzione Mac semplice e veloce e flushing DNS. Alcune delle opzioni popolari includono Macbooster 7 e MacPaw CleanMyMac X, ma non è necessario preoccuparsi di software di terze parti.

Non è possibile confondere il comando Terminale se si utilizza la guida sopra. Inoltre, il software sopra menzionato è noto per l'esecuzione in background, il che può drenare inutilmente le risorse del tuo Mac. Ma se ritieni che una determinata app di terze parti sia particolarmente utile, non esitare a darci i tuoi due centesimi nella sezione commenti qui sotto.

Test del server DNS

Al termine, è possibile utilizzare Network Utility per testare le impostazioni del server. Premi cmd + Spazio, digita Utilità di rete e premi Invio per avviare l'app.

Vai alla scheda Ricerca e inserisci l'indirizzo che ti interessa, ad esempio www.techjunkie.com. Fai clic o tocca il pulsante Lookout per avviare la ricerca DNS.

test server DNS

Questo ti dà un elenco di indirizzi IP specifici per un determinato sito web. E se desideri opzioni di configurazione più avanzate, contatta il tuo ISP o amministratore.

1, 2, 3, a filo

L'esecuzione di un flush DNS su Mojave richiede solo due passaggi e non è necessario essere esperti di tecnologia per farlo. Tuttavia, alcuni utenti non sono ancora consapevoli dei problemi di connettività che il flush può facilmente risolvere.

Quindi hai mai scaricato DNS su un Mac prima? In tal caso, quale metodo hai usato? Raccontaci delle tue esperienze nella sezione commenti qui sotto.