5 modi per fare Instagram Influencer Marketing gratuitamente

Sono sicuro, sarai d'accordo con me quando dico:

L'influencer marketing di Instagram è uno dei modi più entusiasmanti per promuovere il tuo marchio, ma allo stesso tempo, il costo degli influencer o l'alto costo degli influenzatori è il più grande punto dolente per i proprietari di piccole imprese come te, giusto.

Ora dimmi onestamente:

Quanto saresti felice se dico che puoi fare tutto questo influencer marketing per uno scenario gratuito o nel caso peggiore, spendendo solo qualche centinaio di dollari?

No, non sto scherzando.

In effetti, in questo post, ti mostrerò esattamente come farlo con esempi di aziende che l'hanno già fatto.

Suona bene?

Quindi entriamo subito e scopriamo quali sono i diversi modi per promuovere gratuitamente il tuo marchio su Instagram.

Andiamo…

Prima di tutto, scegli il giusto influencer

Prima di iniziare a fare influencer marketing, è fondamentale tenere presente che è necessario selezionare gli influenzatori giusti in base all'obiettivo della propria campagna. Altrimenti, tutti i tuoi sforzi, il duro lavoro e le aspettative risulteranno in ZERO.

Quindi, prima di tutto, decidi qual è il tuo obiettivo - voglio dire, se si sta diffondendo la consapevolezza del marchio o facendo vendite o costruendo nuovi clienti o qualcos'altro - quindi scegliere l'influencer che potrebbe aiutarti a raggiungere quell'obiettivo.

Puoi utilizzare le seguenti metriche per selezionare l'influencer giusto per te:

  • Rilevanza per il tuo marchio: cerca influencer che sono correlati alla tua nicchia e promuovi prodotti simili al tuo. Assicurati che i loro follower siano uguali o simili al tuo pubblico di destinazione.
  • Tasso di coinvolgimento dell'influencer - Scatta qualsiasi foto di un influencer e aggiungi il totale no. di Mi piace e commenti e dividerlo per il suo totale no. dei seguaci; questo è il suo tasso di fidanzamento. Fallo per almeno 3 foto e otterrai la media. tasso di coinvolgimento di quell'influencer. Maggiore è la media. tasso di fidanzamento, meglio è.
  • Numero totale di follower - Autoesplicativo.
  • Performance precedente: dai un'occhiata alle loro campagne precedenti e al loro rendimento. Qual è stata la loro portata, tasso di coinvolgimento, tasso di conversione, ecc.?

Puoi anche contattare un'agenzia di influencer come Attention o utilizzare strumenti come Neoreach, Klear, Ifluenz, Whalar o Revfluence per trovare influencer per il tuo marchio.

Dopo aver scelto gli influenzatori giusti per il tuo marchio, è tempo di discutere i diversi modi di fare Instagram Influencer Marketing gratuitamente.

Facciamolo…

1. Concentrati sui microinfluenzatori

Quando il tuo budget di marketing è limitato, i micro-influenzatori potrebbero essere la soluzione migliore.

Hanno un pubblico più piccolo ma più mirato. Sono più autentici dei migliori influenzatori, più convenienti e favoriscono un maggiore coinvolgimento.

In effetti, uno studio di Markerly ha scoperto che all'aumentare del numero di follower di un influencer, il loro tasso di like e commenti dai follower è diminuito. Hanno trovato:

  • Gli utenti di Instagram con meno di 1.000 follower hanno generato Mi piace con una percentuale dell'8%.
  • Gli utenti con 1.000-10.000 follower hanno ottenuto Mi piace con una percentuale del 4%.
  • Gli utenti con 10.000–100.000 follower hanno raggiunto un tasso simile del 2,4%.
  • E gli utenti con 1–10 milioni di follower hanno ottenuto Mi piace solo al tasso dell'1,6%.

Lo stesso studio ha mostrato che le dimensioni del follower di un influencer aumentavano, i commenti dei follower diminuivano.

Secondo i dati Markerly, "Gli utenti con meno di 1.000 follower generano commenti circa lo 0,5% delle volte, rispetto allo 0,04% per quelli con oltre 10 milioni di follower, una differenza di quasi 13 volte".

Un altro studio condotto da Experticity ha mostrato che i micro-influenzatori hanno conversazioni 22,2 volte più dei mega-influenzatori.

Significa che non stanno solo interagendo con un pubblico più mirato, ma stanno anche coinvolgendo significativamente di più.

Ma ciò non significa che dovresti assolutamente ignorare i grandi influencer. È ancora intelligente capire che il 2% di coinvolgimento con 100.000 follower è di 2.000 persone, mentre l'8% di coinvolgimento con 10.000 follower è di 800 persone.

Ma quando si guarda al costo medio, le cose iniziano a tornare indietro nella direzione dei micro-influenzatori.

Ora sorge la domanda: come connettersi e lavorare con questi micro-influenzatori?

Per aiutare a rispondere a questa domanda, ho escogitato 4 modi diversi per connettere e lavorare con i micro-influenzatori:

(a) Offrendo prodotti gratuiti o buoni prodotto.

(b) Fornendo una commissione sulle vendite o "commissione di parte di pagamento parziale".

© Offrendo alcuni sconti al loro pubblico.

(d) Offrendo servizi gratuiti o una sorta di esperienza di vita.

Analizziamo ogni metodo con esempi.

(a) Offrendo prodotti gratuiti o buoni prodotto

Questo è il metodo più popolare che le aziende usano per lavorare con i micro-influenzatori.

L'idea è semplice, offre loro prodotti gratuiti o buoni prodotto e, in cambio, promuoveranno il tuo marchio o prodotto per il loro pubblico.

Uno dei migliori esempi di questo è il modo in cui La Croix Sparkling Water ha utilizzato i micro-influenzatori per promuovere il proprio marchio in un mercato competitivo, in particolare per i millennial.

Hanno raggiunto i micro-influenzatori con buoni prodotto e altre offerte per pubblicare immagini con l'acqua frizzante.

Di conseguenza, hanno acquisito un'enorme consapevolezza del marchio e coltivato un'autentica presenza sui social media.

Oggi LaCroix ha più di 100.000 follower su Instagram e le loro vendite nette, nel periodo 2015-2017, sono aumentate da $ 646 milioni a $ 827 milioni con profitti che sono passati da $ 49,3 milioni a $ 107 milioni nello stesso periodo di tempo, secondo un rapporto di Fortune.

Il marketing dei micro-influencer ha giocato un ruolo di primo piano per loro di raggiungere quei numeri, ha affermato Fortune.

Un altro grande esempio potrebbe essere come Zach Benson, fondatore di Assitagram, abbia sfruttato il potere dei micro-influenzatori per promuovere un marchio di limonata.

Ecco uno dei DM che ha inviato ad alcuni dei micro-influenzatori:

(Fonte immagine: Shopify)

Questo singolo DM ha portato molti post di micro-influenzatori. Come questo:

(Fonte immagine: Shopify)

Quindi, per ottenere lo stesso successo di Zach, tutto ciò che devi fare è seguire questo semplice processo in 3 passaggi:

PASSAGGIO 1: trova i microinfluenzatori (1000-10.000 + follower) nella tua nicchia tramite app come Whalar, Neoreach o ifluenz e invece di connetterti con tali app, ti consiglio di inviare un'e-mail o un DM a questi microinfluencer Instagram.

Un altro modo è cercare direttamente su Instagram usando #yourniche. Ad esempio, se vendi corde per saltare, vai su Instagram e cerca #skippingrope. Come questo:

PASSO 2: ora cerca gli utenti che pubblicano foto relative a saltare le corde o altri accessori sportivi e hanno almeno 1000-10.000 follower e inseriscono i loro nomi in un foglio di calcolo.

PASSO 3: contatta ognuno usando un messaggio come Zach usato per la sua campagna o usa un modello di email che ho conferito più avanti in questo post.

Parla con coloro che mostrano interesse per il tuo prodotto e ringrazia educatamente coloro che rifiutano.

(b) Offrendo una commissione sulla vendita o una commissione di pagamento parziale

© Offrendo alcuni sconti al loro pubblico

Oltre a fornire prodotti gratuiti, offrire commissioni o una sorta di codice di sconto è anche un ottimo modo per far lavorare i micro-influenzatori con te.

E tratterò entrambi questi metodi insieme perché è meglio usare entrambe queste strategie insieme per vedere i risultati migliori.

L'idea alla base di entrambe queste tecniche è simile: o offri una commissione ai micro-influenzatori o offri una sorta di sconto al loro pubblico o puoi offrire entrambi.

Ma come ho appena menzionato sopra, è meglio offrire entrambi.

Ad esempio, vediamo come Daniel Wellington, (una società di orologi) ha usato queste tecniche per esplodere su Instagram.

Hanno utilizzato i micro-influenzatori come rivenditori di affiliati fornendo a ciascun influencer un orologio gratuito e il proprio codice di sconto che ha offerto al pubblico uno sconto del 10-20% sui propri acquisti.

E se noti entrambe le immagini in basso, hanno giocato un gioco molto intelligente convalidando il codice solo per un tempo limitato. Ciò ha creato un senso di urgenza tra i follower per agire rapidamente.

Per gli influenzatori, è stata una situazione vantaggiosa per tutti perché hanno ottenuto orologi gratuiti, una commissione sulla vendita e fornito valore ai loro follower dando loro codici di sconto.

Di conseguenza, DW non solo ha raggiunto milioni di clienti, ma ha anche portato a tonnellate di vendite per loro.

Secondo Bloomberg, DW ha realizzato oltre 220 milioni di dollari di entrate annuali in soli 4 anni, e il marketing degli influencer su Instagram ha giocato un ruolo considerevole in questo.

Inutile dire che, come DW, dare prodotti gratuiti, commissioni e codici di sconto del tutto potrebbe non essere nel tuo budget in questo momento, ma dovresti almeno provare a fornire commissioni di vendita e codici di sconto per tentare i micro-influenzatori a lavorare con te.

Ma ricorda una cosa, le cose non saranno sempre così facili come sembrano.

A volte, i micro-influenzatori possono chiederti un risarcimento in contanti anche se dai loro prodotti, commissioni o codici sconto gratuiti al loro pubblico.

In tal caso, è possibile utilizzare il metodo "commissione pagamento parte-commissione".

Con questo metodo, offri ai tuoi influenzatori un importo anticipato in contanti più una certa% delle commissioni sulle vendite.

Ad esempio, se un influencer ti chiede $ 300, puoi pagare $ 150- $ 200 in contanti e offrirle una commissione del 5-10% su ogni vendita che porta.

(d) Fornendo servizi gratuiti o una sorta di esperienza di vita

Un altro ottimo modo per lavorare con gli influenzatori di Instagram è fornire loro servizi gratuiti o qualche tipo di esperienza di vita. Come ha fatto Air Canada per la sua campagna sui social media, ha funzionato su Instagram.

Hanno sponsorizzato l'intero viaggio di una manciata di influencer Instagram selezionati sul loro volo inaugurale per Brisbane e hanno dato loro un'esperienza di vita intera esplorando tutto ciò che Brisbane ha da offrire.

Gli influencer selezionati di Instagram hanno pubblicato delle loro avventure di Brisbane con l'hashtag della campagna e, a parte questo, Air Canada ha anche inviato un videografo per catturare l'intero viaggio e ha realizzato un video promozionale con i famosi influencer.

Questo video ha avuto un ruolo significativo nella campagna globale di marketing sui social media di Air Canada.

Ecco il video che hanno realizzato con gli Instagrammer canadesi Scott Rankin, Jordan Dyck, Ben Giesbrecht e la locale Larissa Dening:

Ecco una foto pubblicata da Jordan Dyck

Anche tu puoi replicare il successo che Air Canada ha avuto con la sua campagna Instagram. Naturalmente, non è necessario sponsorizzare un viaggio a Brisbane per farlo.

Potrebbe essere fatto semplicemente offrendo alcuni servizi gratuiti.

Ad esempio, se hai una sala massaggi situata in una particolare area o città, offri massaggi gratuiti agli influencer situati in quella città. Se gestisci un bar o un ristorante, offri bevande o cibo gratuiti agli influencer. Se gestisci un'agenzia di viaggi, offri alcuni sconti sui tuoi pacchetti.

Ricorda, le persone amano le esperienze. E se riesci a fornire una tale esperienza di vita agli influenzatori, sarebbero più che felici di lavorare con te o darti uno shoutout.

L'effetto ragno

Per aumentare l'impatto della tua campagna sui social media, puoi anche provare "The Spider Effect".

In questo metodo, invece di puntare a un post da un singolo influencer, si considera un effetto ragno di scattering post da diversi micro-influenzatori su più piattaforme.

Ad esempio, prendi MeUndies e Dollar Shave Club.

Invece di concentrarsi su una singola piattaforma di social media, hanno collaborato con influencer su tutte le diverse piattaforme come Instagram, Facebook, YouTube, podcast, blog, ecc. E come tutti sappiamo, il resto è storia.

Oggi MeUndies è un'azienda multimilionaria e Dollar Shave Club è stata acquistata da Unilever per $ 1 miliardo.

Puoi fare la stessa cosa per il tuo marchio collegandoti con diversi influenzatori su piattaforme diverse e chiedendo loro di fare una spesa ai tuoi prodotti e marchio in cambio di prodotti o commissioni gratuiti.

Sì, sarebbe sicuramente un compito noioso da fare, ma allo stesso tempo, anche il risultato è abbastanza redditizio.

Quindi ... abbiamo appena discusso i diversi modi di lavorare gratuitamente con i micro-influenzatori. Ma sono sicuro, ti starai chiedendo:

'Amico, mi hai detto tutti i diversi modi di lavorare con i micro-influenzatori, ma per quanto riguarda il collegamento con loro? Come dovrei effettivamente contattarli e presentare il mio prodotto?

Non preoccuparti amico, me ne sono occupato anche io.

Ecco un paio di script e-mail campione per parola dell'esperto di marketing digitale Shane Barker per contattare gli influencer:

Modello email n. 1:

Ciao [nome],

Il mio nome è [nome] da [azienda]. Siamo grandi fan dei tuoi post su Instagram e abbiamo una straordinaria opportunità per te. Riteniamo che la tua personalità e il tuo stile siano strettamente in linea con i valori del nostro marchio.

Stiamo arrivando con una nuova linea di prodotti che riteniamo possa essere un successo con qualcuno come te che lo promuove. Ecco cosa possiamo offrirti:

[Elenco dei vantaggi]

Facci sapere se sei interessato.

Non vediamo l'ora di sentirti.

Saluti,

[nome]

Modello email n. 2:

Ehi [nome],

Noi di [company] adoriamo assolutamente i tuoi post su Instagram! Quindi ecco un'offerta per te.

Saremo onorati di collaborare con te nella promozione di un nuovo evento su [argomento]. Riteniamo che sia una causa fortemente correlata ai tuoi valori e ci piacerebbe ricevere il tuo supporto.

In cambio della tua partnership, ecco cosa ti proponiamo: [elenca i vantaggi]

Facci sapere se sei interessato in modo da poter organizzare un incontro e discuterne ulteriormente.

Auguri,

[nome]

Ricorda, sii rispettoso e mantieni la tua e-mail semplice, breve e precisa.

2. Shoutout da un blogger o imprenditore di alto livello

Sono sicuro che sarai d'accordo con il fatto che i blogger e gli imprenditori famosi sono oggi uno dei più grandi influenzatori su Internet.

E conosci la parte migliore: raramente promuovono prodotti su Instagram anche se hanno centinaia di migliaia di follower.

Ad esempio, prendi Tim Ferriss.

O Lewis Howes

Questi autori / imprenditori vantano centinaia di migliaia di follower su Instagram, ma quando guardi il loro feed, scoprirai che raramente promuovono qualsiasi prodotto su quella piattaforma.

Sì, la maggior parte di essi promuove prodotti o servizi sui propri podcast (se ne esegue uno), ma raramente lo fa su Instagram.

Quindi è come una miniera d'oro con quasi zero concorrenza.

E solo per darti un'idea di quanto possano essere importanti queste mini-celebrità:

Quando il famoso autore e imprenditore Tim Ferriss ha promosso per la prima volta Mizzen + Main nel suo podcast "The Tim Ferriss Show", ha visto più vendite di - un annuncio a tutta pagina su Esquire Magazine con un noto atleta che indossa le magliette, quasi una pagina intera articolo sul New York Times con una foto a colori e una storia coperta dal Wall Street Journal.

Puoi leggere questo articolo per saperne di più sui risultati sorprendenti che hanno ottenuto.

Quindi: come puoi attingere al potere di questi famosi autori / imprenditori?

Lascia che ti mostri:

PASSAGGIO 1- Scopri blogger / autori / imprenditori famosi che sono esperti nel tuo settore e cercano di contattarli.

PASSAGGIO 2- Innanzitutto, prova a creare una buona connessione con loro fornendo valore in anticipo. E fornendo valore, intendo ...

Diciamo se eseguono un podcast. Lascia una recensione per loro su iTunes e / o chiedi anche ai tuoi amici di farlo e faglielo sapere.

Oppure potrebbe essere come condividere i loro ultimi contenuti sui social media o far loro sapere come i loro consigli ti hanno aiutato a ottenere risultati.

Se non sei ancora sicuro di come connetterti con imprenditori o blogger impegnati, ti consiglio di leggere i seguenti 3 articoli. Ti daranno un'eccellente panoramica su come connettersi con gli influenzatori e contengono anche gli script parola per parola:

Articolo 1- Post ospiti di Selena Soo,

Articolo 2- L'articolo di Ramit Sethi,

Articolo 3- L'articolo di Raghav Haran

PASSAGGIO 3- Una volta creata la connessione iniziale, l'ultimo passaggio sarebbe quello di offrire loro il tuo prodotto o servizio gratuitamente e chiedere loro di dare una copia al tuo marchio se gli piaceva.

Lo ripeto ancora, prima costruisci una buona connessione con loro fornendo valore e poi lancia il tuo prodotto o servizio.

Non lanciare il primo paragrafo della tua e-mail o potresti imbatterti in uno strisciante. E tu non vuoi essere quello, giusto?

Ora, parliamo di un altro modo di sfruttare il potere di famosi imprenditori / blogger per aumentare il tuo marketing.

Oltre a chiedere loro di dare uno shoutout al tuo prodotto / servizio, puoi anche pubblicare un post sul loro blog o fare una breve domanda e risposta al loro pubblico.

Indirizzerà un enorme traffico verso il tuo sito Web e, soprattutto, aggiungerà maggiore credibilità a te e al tuo marchio.

Ad esempio, Michael Ellsberg ha pubblicato un post sul blog di Tim Ferriss per il lancio del suo libro "The Education of Millionaires".

Prima che il blog fosse pubblicato, il suo libro era classificato al 1295 (classifica generale) su Amazon.

Il giorno dopo, dopo la pubblicazione del blog, la sua classifica di libri salì alle stelle nella Top 50 di tutti i libri su Amazon e raggiunse il numero 45 in un'ora.

Se pensi che sto scherzando ... ascoltalo dallo stesso Michael.

Un altro grande esempio potrebbe essere di Bryan Harris, che, durante i primi giorni della sua videofruit, ha pubblicato un post sul guest sul famoso blog di Noah Kagan, okdork.

Bryan vide risultati "astronomici" lo stesso giorno dopo la pubblicazione del suo post ospite. Lui vide:

  • Un aumento del 500% nelle visualizzazioni di pagina
  • Un aumento del 600% in visualizzazioni di pagina uniche
  • Una riduzione del 6% della frequenza di rimbalzo

3. Inizia una campagna a sostegno di qualsiasi causa o missione

Di recente ho sentito che Amber Heard ha donato 7 milioni di dollari in beneficenza.

È ENORME, vero?

Ma in effetti non è il primo caso in cui una celebrità ha donato milioni di dollari per sostenere una causa. Numerosi esempi mostrano che le celebrità amano fare beneficenza o sostenere cause diverse.

Pertanto, le campagne correlate a una missione o il sostegno di una causa sono un ottimo modo per connettersi con i mega influencer che vantano milioni di follower.

Ecco come puoi farlo:

Prova a scoprire se il tuo influencer target sta conducendo una campagna o supporta qualsiasi iniziativa.

Se il tuo prodotto è legato a quella campagna o iniziativa ... boom, hai un link ... Vai e parla loro del tuo prodotto e di come può aiutare la loro iniziativa.

Offri un omaggio per il loro pubblico e dì "Sostieni la loro campagna e vuoi dare un contributo".

Credimi, 8 su 10 volte accetteranno la tua offerta. E questo omaggio creerà una colossale consapevolezza del marchio e potrebbe anche portare una quantità significativa di vendite per te.

O

Puoi farlo diversamente.

Voglio dire, puoi iniziare la tua campagna legata alla beneficenza, all'ambiente o all'istruzione e raggiungere i mega-influenzatori che vantano milioni di follower.

Come ho detto prima, le celebrità adorano fare beneficenza e sostenere cause che trovano interessanti.

Quindi, se gli piace l'idea principale alla base della tua campagna, sarebbero più che felici di appoggiarla.

Il miglior esempio di questo è BoxedWater.

(Fonte immagine: socialmediaexaminer)

BoxedWater ha collaborato con i principali influencer Jaime King, Megan DeAngelis e Aidan Alexander per promuovere la loro campagna filantropica The Retree Project con la National Forest Foundation.

Per ogni foto di Instagram pubblicata con l'hashtag #Retree, Boxed Water avrebbe piantato due alberi. Un mese dopo la loro campagna, hanno visto più di 2.600 foto di Instagram con #Retree.

L'idea qui per te è scoprire cosa rende unico il tuo marchio o i tuoi prodotti e come puoi mettere in relazione la tua unicità con una causa, movimento o missione (proprio come ha fatto Boxed Water) e quindi raggiungere gli influenzatori per collegarli alla tua causa.

Fidati di me, questo è uno dei modi migliori per raggiungere anche gli influenzatori che vantano milioni di follower (e fanno pagare migliaia di dollari per post) per urlare gratuitamente il tuo prodotto o marchio.

4. Trasforma i tuoi fan in influenzatori del marketing

Ogni singola persona intorno a te potrebbe essere un influencer!

Sì, ho detto OGNI SINGOLA ...

... Che si tratti di tua mamma, papà, fratello, sorella, migliore amica, colleghi o chiunque altro. Sta a te decidere come trasformarli in influenzatori.

E per il tuo sollievo, non devi essere super creativo per farlo.

Ad esempio, ti sei mai chiesto, in una nuova città, quante volte hai chiesto a un guidatore di Uber o Lyft: "Dov'è un buon posto dove mangiare qui?" o "In quali club vale la pena andare?"

Scommetto che hai fatto queste domande molte volte, giusto?

I tassisti incontrano spesso tali domande dai viaggiatori.

Quindi, se gestisci un caffè, un bar, un ristorante o un'attività simile, considera di ospitare una notte in cui i conducenti di Uber & Lyft ottengono uno sconto del 25%.

Quindi, fai amicizia con quelli che si presentano e fai loro sapere che li compenserai (con denaro o omaggi) per ogni cliente che portano nella tua attività.

Per rintracciarlo, puoi dare loro un volantino o chiedere ai loro passeggeri "Max, il guidatore di Lyft / Uber, mi ha parlato di te" ecc.

Un altro modo è trasformare i tuoi clienti quotidiani in promotori. E fidati di me, questi fedeli fan del tuo marchio possono essere i tuoi migliori agenti di vendita.

Lascia che ti mostri come fare:

PASSAGGIO 1 - Innanzitutto, consulta l'elenco dei follower o cerca i post di Instagram sul tuo marchio cercando #nomebrand su Instagram.

Prendiamo MeUndies per esempio. Quando digiti #meundies nella casella di ricerca ...

... vedi migliaia di post su questo marchio. Alcuni di questi assomigliano a questo:

Allo stesso modo, potresti trovare molti post (se non centinaia e migliaia) quando cerchi il nome della tua azienda.

PASSAGGIO 2 - Tra questi, cerca le persone che hanno pubblicato dei tuoi prodotti e hanno almeno 1000 follower in modo da poterli attivare come influenzatori.

PASSAGGIO 3: connettiti con loro (utilizzando uno dei modelli di e-mail che ho menzionato in precedenza in questo post) e offri loro di promuovere il tuo marchio tra i loro follower.

Potrebbero non aver bisogno di molto convincenti poiché sono già fan del tuo marchio. Ma puoi premiarli per la loro fedeltà e prestazioni con buoni prodotto e regali gratuiti.

Puoi anche renderli rivenditori affiliati dando loro un codice di sconto unico o un URL bit.ly che ti aiuterà a monitorare le loro conversioni.

Sì, è abbastanza simile a quello che abbiamo discusso all'inizio di questo post su come lavorare con i micro-influenzatori.

Ma la differenza qui è invece di trovare un influencer e connettersi con loro e quindi negoziare un accordo, stai lavorando direttamente con i tuoi clienti e fan che sono appassionati dei tuoi prodotti e del tuo marchio e hanno maggiori probabilità di dire di sì alla tua offerta.

Inoltre, ci sono anche molte possibilità che promuovano il tuo prodotto per un periodo di tempo più lungo.

Ad esempio, prendi Glossier. Fanno un ottimo lavoro nell'attivare i consumatori di tutti i giorni come i loro influenzatori di Instagram.

(Fonte immagine: business.com)

Come puoi vedere, questo cliente di Glossier ha più di 1700 follower e Glossier le ha dato un URL più uno sconto del 20% al suo pubblico.

Puoi fare la stessa cosa con i tuoi clienti di tutti i giorni e trasformarli in influenzatori.

5. Messaggi S4S (condivisione per condivisione)

Abbiamo spesso sentito "Due è meglio di uno". Almeno, questo è vero nel caso del marketing di Instagram.

Invece di andare da solo, prova a collaborare con un'altra azienda simile o complementare ai tuoi prodotti. Questo approccio è chiamato post S4S (share-for-share).

Come dice il nome, i post di S4S chiedono ai marchi nella tua nicchia di condividere i tuoi contenuti e, in cambio, li condividi.

Ma assicurati che ci sia un uguale scambio di valore abbinando il numero di follower e i tassi di coinvolgimento.

Ad esempio, se vendi corde per saltare, puoi collaborare con un marchio di scarpe sportive o qualsiasi marchio legato allo sport. Se hai un marchio di abbigliamento, puoi collaborare con un marchio di occhiali da sole o qualsiasi azienda che vende accessori per lo styling.

Inoltre, puoi anche trasformare il tuo concorrente come partner.

Hai bisogno di ispirazione?

Scopri come Frank Body e Mecca Maxima promuovono reciprocamente i prodotti attraverso i loro account.

(Fonte immagine: Shopify)

Quindi, come puoi replicare la stessa cosa?

Facile ... seguendo questo processo in due passaggi.

PASSAGGIO 1: trova un'azienda che vende prodotti simili o complementari al tuo prodotto.

Se conosci già alcuni marchi che vendono prodotti correlati ai tuoi, fantastico!

Ma se non lo sai, lascia che ti mostri come puoi trovarli.

Ad esempio, diciamo che sei un marchio di abbigliamento in Canada e stai cercando un marchio di occhiali da sole come partner.

Una semplice ricerca su Google come "i migliori marchi di occhiali da sole canadesi" mi ha portato a risorse (come indicato dalla freccia nell'immagine qui sotto) dove puoi conoscere diversi marchi come BonLook e Fellow Earthlings.

PASSAGGIO 2: contattare ogni marchio utilizzando un modello di email di esempio come quello che ho menzionato di seguito.

Ciao [nome],

Sono [nome] di [azienda] e siamo grandi fan dei tuoi prodotti e dei tuoi post su Instagram.

Siamo una società [nome del tuo settore] e realizziamo [il tuo prodotto].

Dato che il tuo [loro prodotto] è fantastico e integra totalmente il nostro prodotto e viceversa, ci piacerebbe condividere il tuo prodotto con il nostro pubblico su Instagram.

Abbiamo [n. Totale di follower] follower e, in media, i nostri post ricevono un numero x di Mi piace e commenti.

In cambio, tutto ciò che vogliamo è condividere il nostro prodotto con il tuo pubblico. Sono sicuro che aiuterà entrambe le aziende a ottenere maggiore consapevolezza del marchio, attingere a una nuova sezione di clienti e aggiungere più follower su Instagram.

Quindi per favore fatemi sapere se questo è qualcosa che ti interessa.

Se sì, ci piacerebbe andare avanti e condividere maggiori informazioni con te.

Saluti,

[Il tuo nome]

NOTA: per risultati migliori, assicurati di inviare questa e-mail a qualcuno che gestisce le pubbliche relazioni o il marketing di quella società, oppure puoi indirizzare direttamente questa e-mail al CEO se si tratta di un piccolo marchio.

Non dimenticare di misurare i risultati

Accidenti ... abbiamo appena discusso di tutti e 5 i diversi modi in cui puoi usare adesso per convincere gli influenzatori di Instagram a promuovere gratuitamente le tue cose.

Ora, è rimasto qualcosa?

Se pensi che il tuo lavoro sia finito dopo aver convinto alcuni influencer e aver iniziato la tua campagna di marketing, allora lascia che ti dica il mio amico: SEI SBAGLIATO.

Che tu stia organizzando una campagna gratuita o pagando un sacco di soldi ai mega influencer, devi misurare i risultati della tua campagna di marketing di influencer.

Perché questo ti darà una chiara comprensione delle prestazioni di ciascun influencer e dell'efficacia con cui investi i tuoi dollari di marketing.

È possibile utilizzare strumenti come Assembly o Sprout Social per tenere traccia dei risultati.

Con questi strumenti, puoi monitorare con precisione le tue campagne di marketing di influencer in tempo reale.

Oltre a monitorare il ROI complessivo e le prestazioni dei tuoi influenzatori, ti aiuta anche a gestire le tue spese in modo più efficiente sulla piattaforma.

Puoi anche dare ai tuoi influenzatori codici di sconto unici o URL bit.ly che ti permetteranno di sapere esattamente quante vendite ti sta portando ogni influenzatore.

Leggi questo post per saperne di più sul monitoraggio del ROI dell'influencer marketing.

Conclusione

L'influencer marketing di Instagram è uno dei modi migliori per diffondere la consapevolezza del marchio in un breve periodo di tempo.

Sono d'accordo, a volte può costare migliaia di dollari per assumere influencer, ma spesso se usi saggiamente le tue attuali risorse, puoi facilmente fare le cose gratuitamente o ad un piccolo costo.

In questo post, abbiamo discusso di tutti i diversi modi in cui gli influenzatori di Instagram possono promuovere gratuitamente il tuo marchio o i tuoi prodotti.

E la cosa migliore di queste tecniche è che non si limitano a Instagram, puoi usare queste tattiche anche su altre piattaforme.

Adesso è il tuo momento:

Quale metodo utilizzerai per primo per ottenere influencer che promuovono il tuo marchio gratuitamente? Hai intenzione di entrare in contatto con famosi blogger e imprenditori o hai voglia di trasformare i tuoi clienti quotidiani in influencer?

Fammi sapere lasciando un commento qui sotto adesso.