5 cose che ho imparato cancellando il mio Instagram per 30 giorni

Come manager del marketing digitale capisco l'ironia dell'eliminazione di Instagram, ma sono anche un allenatore della salute e credo davvero che tutti abbiano bisogno di una buona pulizia ogni tanto. A volte è Whole30 ea volte è una pausa dai social media. E fidati di me, è buono per le aziende come lo è per te. Vuoi davvero vedere un'altra pubblicità dal tè disintossicante che hai provato quella volta che ti ha appena dato gas cattivo? Probabilmente no. Smetti di seguirli. Fidati di me, non vogliono nemmeno farti arrabbiare ogni volta che si presentano nel tuo feed. Dato che siamo bombardati da un numero crescente di messaggi ogni giorno, per noi è più importante che mai curare i nostri feed, scegliere i marchi che seguiamo e supportiamo. Ed è meglio per loro avere una rappresentazione accurata dei loro fan. Il vero vantaggio di fare una pausa e tornare è che possiamo fare alcune scelte sopra e oltre lo scorrimento automatico in cui siamo caduti.

Trentuno giorni fa stavo scorrendo Instagram e mi dispiace per me stesso guardando tutte le bellissime ricette, le pose yoga perfette, i salotti bianchi con scaffali esposti e i matrimoni perfetti. Ho attraversato tutto ciò che non ero, tutte le cose che tutti stavano facendo meglio di me. Ho guardato le file attentamente curate e realizzate di viaggi interessanti e famiglie perfette ed ero pieno di odio per se stessi.

Non sembrerò mai così in un bikini (specialmente non in quella posa, CHE COSA È QUESTA POSIZIONE?). La mia casa sembra meno una scena del Dwell Magazine e più simile alla sala del sigaro di Hemingway e il mio pollo alla cacciatora certamente non è così.

L'amore per se stessi è difficile. L'ego è fragile e suscettibile al crack. Ci vuole duro lavoro e pratica e una vita piena di gratitudine e intenzionalità per tenere tutto insieme. E avrai ancora delle brutte giornate. Così, ho deciso di praticare un po 'di moderazione e fare un esperimento su me stesso. Ho cancellato Instagram per 30 giorni e ho imparato alcune cose.

1. NON È TEMPO NESSUNO PER QUESTO.

Sono occupato. Sei occupato. Siamo tutti così impegnati. Ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo, ci lamentiamo di essere stressati. E noi siamo! Ma riempiamo anche tutti gli spazi vuoti della nostra vita con rotoli rapidi (o non così rapidi) attraverso versioni idealizzate della vita di altre persone. Aspetta cosa. Sì. Invece di prendere tempo per respirare, fare il check-in, inviare a qualcuno un bel testo o leggere un buon libro, perdiamo tutto il nostro tempo a scorrere. Lo facciamo anche quando siamo già nel mezzo dell'essere impegnati. È diventata un'abitudine che prendiamo in giro senza pensarci. Questa è una strana merda. Fare una pausa.

2. INSTAGRAM NON È UNA VERA VITA.

Le persone trascorrono ore, settimane, mesi a creare i propri contenuti Instagram. Hanno servizi fotografici, creano calendari di contenuti, mettono in avanti il ​​loro miglior piede / viso / appartamento / soggiorno. È intenzionale e non è l'intero quadro. Il loro bucato è appena fuori da quel telaio e devono ripulire tutto quel maledetto burro di arachidi che hanno appena spruzzato su tutto il piano di lavoro per scattare quella foto di frullati. Schifoso.

3. NON VOGLIO REALMENTE LA LORO VITA.

La mia insegnante di yoga, Liz Mead, l'ha sollevato durante le lezioni l'altra sera. Ha detto: "Vuoi davvero la loro vita? Perché se lo fai allora devi rinunciare al tuo. " Devi rinunciare a tua sorella, o al tuo ragazzo o marito o figli o gatto o qualunque cosa sia. Sei davvero disposto a scambiare tutto ciò per ottenere ciglia incredibili o radere 10 chili? Non la pensavo così. Se affronti la loro vita, affronti anche i loro problemi ... e perdi tutte le cose che ami di più della tua. Vuoi solo un pezzo della loro vita e quando metti tutto nel contesto non suona davvero così bene.

4. Smetti di seguire le persone che ti fanno sentire come una merda.

È quell'unico account Instagram che segui con i ripiani in marmo, i frullati perfetti e la routine quotidiana follemente irreale (come quando funzionano ??) che ti fanno sentire una merda ogni volta che lo vedi? Smetti di seguirli. In effetti, cancella letteralmente tutti quelli che ti fanno sentire più piccolo o meno realizzato ogni volta che scorri uno dei loro post. Mantieni le persone a cui tieni, i conti che ti ispirano, che aggiungono valore alla tua vita e scalpitano gli altri. ADDIO.

5. GRATITUDINE È LA CURA.

Ho iniziato il mio mese con un lungo elenco di cose a cui tengo davvero e di cui sono grato. È iniziato con il mio ragazzo, è passato attraverso un elenco di amici, si è inchinato profondamente alla mia esperienza di formazione di insegnante di yoga, ha toccato leggermente un bicchiere di rosa e si è concluso con un libro di cucina e una tazza di caffè. Alla fine, ho scritto: "Devo essere la persona più fortunata di tutto il mondo". E in primo luogo mi sono sentito un po 'sciocco per sentirmi dispiaciuto per me stesso.

Non tutti usano Instagram come strumento di confronto e, se sei tu, più potere per te. Ma per la maggior parte, scommetto che lo è. Cosa ne pensi? Lo proveresti? Se lo fai, ci piacerebbe sentirne parlare. Rilascia alcune idee nei commenti qui sotto.