5 tendenze di Instagram da non perdere assolutamente nel 2020!

Se stai prendendo sul serio Instagram, sia come marchio che come influencer, queste sono le 5 tendenze di Instagram su cui devi concentrarti e farne parte. La consapevolezza di ciò che sta accadendo nel mondo di Instagram ti assicura di essere in grado di elaborare una strategia per la crescita e il coinvolgimento. Ecco 5 tendenze di base ma promettenti di Instagram che possono aiutarti a far crescere il tuo account in modo significativo.

1. Inizia a lavorare con micro e nano influencer

Se hai appena iniziato su Instagram, non devi preoccuparti di far crescere il tuo pubblico a numeri enormi prima di poter iniziare a beneficiare dello stato di influencer. Se hai meno di 100.000 follower, rientri nella categoria dei micro-influenzatori e molti marchi preferiscono lavorare con influenzatori a questo livello. Ma ora, tutti hanno la possibilità di diventare un influencer. I nano-influenzatori, o quelli con meno di 1.000 follower, stanno aumentando perché i brand vogliono lavorare con utenti medi nelle campagne di brand e nei post sponsorizzati. Perché? Gli studi di Markerly e HelloSociety hanno dimostrato che gli influencer con follower più piccoli hanno tassi di coinvolgimento più alti rispetto agli influencer di livello superiore. Entrambi gli studi dimostrano che all'aumentare delle dimensioni del pubblico, il tasso di coinvolgimento diminuisce. Oltre l'ascesa dei micro-influenzatori, stiamo assistendo a un aumento dei micro-marchi. Piccole imprese in concorrenza con i grandi rivenditori e in grado di farlo bene grazie ai bassi costi di acquisizione dei clienti grazie ai social media. Spesso è più conveniente per i marchi, in particolare quelli a corto di soldi, lavorare con nano e micro-influenzatori perché vedono un ROI chiaro.

2. Concentrati sulle storie di Instagram.

La maggior parte degli utenti di Instagram utilizza la funzione Storie. Secondo l'app di anteprima, l'86,6% degli utenti intervistati utilizza la funzione. Ma la stessa fonte rivela che solo il 36,6% delle persone guarda Insta Stories, mentre il 63,4% guarda i post. Ciò significa che dovresti concentrarti sui tuoi post, ma non significa che dovresti rinunciare alle storie di Instagram. In effetti, se li includi nella tua strategia e li consideri nella tua estetica generale del feed, puoi davvero farli lavorare per te per aumentare il coinvolgimento e costruire relazioni solide.

3. Sii autentico e rendi felici gli influenzatori

I social media si basano sull'autenticità. All'inizio di Instagram, abbiamo visto molte foto in posa che sono state elaborate con filtri. In questi giorni sono finiti, poiché le persone si affollano su Instagram per relazioni più autentiche ed esperienze autentiche. Nel 2018 è venuta alla luce una nuova generazione di influenzatori di Instagram, particolarmente focalizzati sull'autenticità. Ad esempio, Jenna Kutcher, una Instagrammer positiva per il corpo che ha guadagnato oltre 500.000 follower in un anno, crescendo a oltre 800.000 senza pagare per nessuno di loro. L'influencer marketing è cresciuto in modo significativo grazie a Instagram, con una spesa pubblicitaria globale che dovrebbe raggiungere gli oltre 5 miliardi di dollari entro il 2020. Nel 2017, i principali marchi di moda e bellezza, come Revolve, Chloe e Benefit Cosmetics, hanno investito in influenzatori inviandoli in modo stravagante vacanze, tutte con l'obiettivo di vendere i loro prodotti. Sebbene i marchi siano entusiasti dei potenziali fattori che influenzano Instagram per i loro marchi, gli utenti hanno iniziato a vedere attraverso i post "perfection" e #sponsored. Nel tentativo di mantenere le offerte di marca senza perdere follower, possiamo aspettarci che gli influenzatori di Instagram diventino più autentici e personali, fino a discutere i loro post sponsorizzati.

4. La comunicazione tramite Instagram potrebbe non essere più facile

Il social oscuro può sembrare spaventoso, ma è solo il termine usato per descrivere l'attività dei social media che non può essere monitorata perché è privata. Quando qualcuno condivide link o post in messaggi diretti, vediamo il traffico, ma non sappiamo da dove provenga. Instagram Direct è migliorato molto da quando ora possiamo usare GIF e chat video. Instagram Direct si è spostato dal messaggistica uno a uno a una piattaforma di chat di gruppo, con molte persone che lo usano in modo diverso da WhatsApp e Messenger. Grazie alle funzionalità di tagging, condivisione e risposta nelle storie di Instagram, è più facile che mai avviare conversazioni private su Instagram. Quest'anno e oltre, Instagram continuerà a sviluppare funzionalità per Direct e potremmo vedere i DM allontanarsi del tutto da Instagram. È possibile che si trasformino in un'app separata come ha fatto Facebook con Messenger.

5. Prepara la prossima lista di cose da fare per Instagram

Ciò è particolarmente vitale per i marchi e le aziende che vogliono assicurarsi che il loro contenuto sia pronto per vari lanci e promozioni. Ed è utile per gli influencer che vogliono assicurarsi di seguire una certa estetica visiva e produrre continuamente contenuti. Detto questo, mentre molte persone pianificano i loro feed Instagram, non pianificano le loro storie su Instagram. Solo il 21% delle persone intervistate indica di pianificare le proprie storie, il che significa che il 79% delle persone crea le proprie storie al volo. Questo potrebbe essere il motivo per cui molte persone non guardano storie. Puoi iniziare a provare su come pianificare il tuo in anticipo, quindi vedere come funziona seguendo il tuo fan. Non importa quali siano le tendenze per il 2020 e oltre, una cosa è certa. La gente ama Instagram! L'anteprima dei dati dell'app mostra che la maggior parte delle persone trascorre lì tra una e tre ore al giorno. Se il tuo marchio non fa ancora parte della rete, ti stai davvero perdendo. Anche se non vendi o promuovi prodotti per conto tuo, puoi comunque generare motivi per trasformare i follower dei social media in clienti fedeli.