5 hack di crescita di Instagram che probabilmente non hai sentito

questa storia a pagamento ti è stata offerta da TechRecaps

Al giorno d'oggi Instagram è un affare enorme. Voglio dire, è assolutamente enorme. Recentemente ha colpito 800 milioni di utenti attivi mensili e non mostra alcun segno di rallentamento.

Insieme a un aggiornamento dell'algoritmo che premia i tassi di coinvolgimento, è inevitabilmente portato a un flusso di persone che cercano di trovare successo sulla piattaforma. È pieno di tutti i tipi di marchi, influencer e creativi che cercano un pubblico.

Alcuni hanno provato ad acquistare follower in modo diretto. Altri hanno utilizzato strumenti di automazione di Instagram, che possono essere molto utili. Esistono molti metodi che è possibile utilizzare per ottenere più follower. Ecco un elenco di cinque hack che ho trovato particolarmente efficaci.

1. Usa il tagging per il suo pieno potenziale.

È sorprendente come le piccole persone utilizzino le funzionalità di tagging di Instagram. C'è molto che puoi fare con loro.

Ad esempio, puoi aggiungere fino a 20 altri utenti nelle tue fotografie. Non vorrei solo iniziare a riempirlo con nessuno, però. Dovresti assicurarti che gli account siano pertinenti al post. Il punto di partenza ovvio sarebbe qualsiasi persona o prodotto di marca che sia effettivamente presente nell'immagine. Successivamente, puoi taggare qualsiasi account che tende a riprogrammare contenuti simili quando taggato.

Il risultato di tutto ciò è che i tuoi post appariranno nelle pagine taggate degli account. Quindi tutti i fan o i follower che visitano quella pagina verranno ricondotti al tuo profilo. C'è anche la possibilità di essere riprogrammato direttamente dall'utente, il che è sempre una buona cosa per l'esposizione.

Ecco un'idea bonus: prova un omaggio "tag-to-win". Puoi chiedere a tutti i partecipanti di seguire il tuo account e taggare i loro amici per qualificarsi per il premio. Questo spera incoraggerà anche i loro amici a partecipare.

2. Prestare attenzione ai regrammi.

Quindi, cosa sono i regrammi? In poche parole, è quando qualcuno ripone il contenuto da un altro account. Inoltre, è considerato l'etichetta di base di Instagram per accreditare l'altra persona mentre lo fa.

I regrams sono fantastici perché diffondono consapevolezza ad altri utenti che probabilmente non sapevano di te prima. Tuttavia, non penso che le persone ne approfittino abbastanza. C'è molto che puoi fare per ottenere più impegno da loro.

Se qualcuno ti riprogramma, vai a dare un'occhiata ai commenti. Avvia conversazioni con le persone che trovi lì. Puoi anche visitare i loro profili, dare loro un seguito e lasciare commenti sui loro post. Spero che inizieranno a fare lo stesso in cambio.

L'interazione è spesso il modo migliore per guadagnare follower. Dopotutto, Instagram è principalmente una rete per socializzare e stabilire connessioni. Le persone su di esso tendono ad apprezzarlo quando gli altri danno loro riconoscimento e tentano di raggiungere.

3. Diversifica la tua selezione di hashtag.

Gli hashtag sono assolutamente essenziali per la tua visibilità su Instagram. Se non li usi quasi mai, questo è uno dei motivi principali per cui non ottieni molti follower.

La funzione di ricerca di Instagram può trovare solo tre cose: hashtag, geotag e nomi utente. Nient'altro nel tuo post o didascalie verrà visualizzato. Quindi gli hashtag devono essere aggiunti manualmente per rendere i tuoi contenuti rilevabili. Puoi includere fino a 30 hashtag per ogni post.

È qui che ripaga il pensiero strategico. Alcune persone graviteranno erroneamente verso l'uso degli hashtag più popolari che possono essere applicati ai loro post. Ha senso, vero? Sicuramente otterrà il maggior numero di occhi sui tuoi contenuti.

In realtà, non funziona così. Gli hashtag più grandi sono in qualche modo una scommessa. Ci sono più persone che li usano, ma ci sono anche molti più contenuti a cui competere per attirare l'attenzione. Ecco perché è meglio diversificarlo un po '.

Fai una piccola ricerca prima di iniziare a scegliere i tuoi hashtag. Il mio suggerimento sarebbe di prenderne nota e classificarli in base alle dimensioni dei risultati. Puoi fare piccoli (decine di migliaia o meno), medi (centinaia di migliaia) e grandi (milioni). Una miscela uguale di tutti e tre dovrebbe attirare un pubblico di demografia ampia e di nicchia.

4. Fatti coinvolgere localmente.

Come accennato in precedenza, Instagram ti consente di cercare posizioni tramite geotag. Questa è una grande opportunità per vedere cosa sta succedendo nella tua zona.

Naviga per un po 'e vedi cosa riesci a trovare. Parla con alcuni locali, specialmente quelli con cui pensi di poter avere qualcosa in comune. Forse questo porterà a voi due a darsi l'un l'altro un seguito.

Puoi anche provare a trovare alcuni eventi a cui puoi partecipare e scattare foto. Forse potresti anche tentare di organizzare il tuo evento attraverso il geotag e un hashtag corrispondente unico.

Non dimenticare di geotagare le tue foto. In questo modo verranno visualizzati anche nei risultati di ricerca, in modo che anche altri possano trovarti.

5. Fai squadra con altri utenti.

Questo è uno dei modi più divertenti per ottenere più follower. Dai un'occhiata a Instagram e trova persone le cui sensibilità si mescolano alle tue. Quindi prenditi il ​​tempo per contattarli e sviluppare una partnership.

Esistono molti tipi diversi di collaborazioni che puoi fare insieme. Potresti scambiare ritagli e regrammi, per cominciare. Potresti invitarli a fare un'acquisizione, in cui dai loro il regno gratuito su ciò che viene pubblicato nel tuo feed. Infine, organizzare una gara insieme, in cui voi due scegliete il vincitore, non è neanche una cattiva idea.

L'obiettivo qui è di far incrociare il tuo rispettivo pubblico e seguire l'altra persona. Può anche rendere più piccante il tuo feed con una varietà molto necessaria.

Divulgazione:

L'autore ha avuto un rapporto di lavoro o personale con una o più società menzionate in questo articolo in passato. L'accesso alla gestione e alle informazioni della società menzionate è stato effettuato attraverso la rete personale dell'autore. Tutte le informazioni sono state verificate prima della pubblicazione.

Disclaimer:

Questo saggio non vuole essere una fonte di investimento, consulenza finanziaria, tecnica, fiscale o legale. Tutto questo contenuto è solo a scopo informativo.