Il 2013 si sta rapidamente trasformando in "l'anno del 4K". I display ad altissima risoluzione hanno iniziato l'anno al prezzo di decine di migliaia di dollari, ma una serie di sviluppi ha rapidamente ridefinito il mercato a un prezzo drasticamente inferiore. Ora, la società di elettronica cinese TCL è destinata a ridurre nuovamente il costo di ingresso 4K con il rilascio di una TV 4K da 50 pollici a soli $ 999.

I televisori e gli schermi 4K (o "Ultra HD") presentano un numero di pixel quattro volte superiore rispetto a uno schermo 1080p, con una risoluzione di 3840 per 2160. Se alimentati con il contenuto corretto o se abbinati a un upscaler di qualità a 1080p, i televisori 4K hanno la capacità di produrre immagini notevolmente più nitide, specialmente a distanze di visione ravvicinate.

La densità di pixel dei pannelli, combinata con una relativa mancanza di domanda rispetto ai display a bassa risoluzione, ha mantenuto i prezzi molto alti sui display 4K prima di quest'anno. Il modello da 85 pollici di Samsung, ad esempio, è arrivato sul mercato al prezzo basso di $ 40.000.

Ad aprile, Seiki ha infranto le aspettative di costo per 4K rilasciando una TV 4K da 50 pollici a soli $ 1.500, un prezzo che successivamente è sceso tra $ 1.100 e $ 1.200. La società ha quindi seguito il lancio questo mese di un modello da 39 pollici per $ 699.

Seiki ha raggiunto questi prezzi offrendo una visualizzazione ridotta, senza fronzoli. Sebbene ci fossero alcuni dubbi sulla qualità, tra cui l'uniformità della retroilluminazione e la gamma di colori, i televisori Seiki a basso costo erano semplicemente il modo più economico per ottenere funzionalità 4K accettabili sia per l'home theater che per gli usi informatici.

TCL sembra seguire la stessa formula. Il modello 4K da 50 pollici dell'azienda, impostato per il rilascio a settembre, presenterà quattro ingressi HDMI, supporto MHL e una frequenza di aggiornamento di 120Hz per gli ingressi 1080p (come con Seiki, le attuali limitazioni degli ingressi probabilmente manterranno bloccate le frequenze di aggiornamento 4K a 30Hz) . Sebbene TCL menzioni anche un upscaler integrato, è probabile che gli acquirenti vorranno scegliere un upscaler esterno di qualità basato sulle esperienze con l'upscaler economico nei modelli Seiki.

Ulteriori informazioni su TCL 4K TV saranno disponibili sul sito Web dell'azienda con l'avvicinarsi della data di lancio. Non sono stati menzionati punti vendita specifici, ma è probabile che tu sia in grado di trovare la TV presso i consueti partner di vendita al dettaglio di TCL, come Best Buy e Walmart.