30 giorni senza Instagram: i risultati

Sei dipendente da Instagram e altri social media?

Foto di Prateek Katyal su Unsplash

Qualche mese fa, stavo dando a un amico una merda per creare storie di Instagram che i suoi amici avrebbero visto e invidiato. Si rivolse a me e disse: "Sai cosa, non so perché lo faccio. Non mi fa sentire molto bene. " A cui ho risposto, "quindi fermati". Era tutto scherzo. La sua replica? “Non penso di poterlo fare. Sono dipendente."

Penso che siamo tutti dipendenti ad un certo livello. Sono certamente colpevole. Quel colpo di dopamina è spesso troppo difficile da abbandonare.

Anch'io mi sento uno strumento quando condivido per motivi di condivisione. Mi viene spesso da chiedermi cosa sto cercando? Ho bisogno di una convalida degli altri così gravemente? Sto cercando di dimostrare che la mia vita è fantastica, o peggio, sto cercando di indurmi a credere che sia meglio di quanto sia in realtà?

Anche se non sono mai stato un prolifico giocatore al grammo, posso confermare che qualunque cosa io cerchi, certamente non lo trovo. E questo è solo metà del problema.

Riesco a mettere in discussione la mia sanità mentale dopo aver condiviso una storia spontanea di cani bloccati insieme dopo una gobba. Ciò con cui non riesco a fare pace è la quantità di tempo che spreco sconsideratamente a scorrere o impegnarmi con storie che aggiungono poco valore alla mia vita, contribuendo notevolmente alla mia procrastinazione e allo stress che ne deriva.

Innumerevoli studi identificano Instagram come la peggiore app per la tua salute mentale. E innumerevoli altri punti evidenziano quanto i social media siano mortali per la salute mentale generale, il che è evidente nel forte aumento di ansia, depressione e tassi di suicidio. In particolare tra iGeneration.

Queste app sono progettate per creare tossicodipendenti per tutti noi. Ora passiamo, in media, un giorno sui nostri telefoni alla settimana. Il danno psicologico di questo, se aggravato nel tempo, è insondabile.

Instagram scopa un sacco di gente. In molti modi diversi.

È un sacco di bugie per cominciare. Tutto viene manipolato o ritoccato per indurre l'invidia e allo stesso tempo far sentire meno coetanei e consumatori. Poi hai quella tetta di Kardashian che vende appetito sopprimendo i lecca-lecca a ragazze impressionabili perché a quanto pare, ha bisogno di soldi. E ho perso il conto degli aspiranti profeti insistendo sul fatto che sanno esattamente come tutti gli altri dovrebbero vivere la propria vita. Per non parlare dei troll e dei cyber bulli.

Pochissimi vincono rispetto a quelli che perdono. E quelli che vincono danno tutta la colpa all'individuo. Non la piattaforma.

Sì, la loro argomentazione secondo cui devi controllare i tuoi consumi è vera, ma prova a dirlo a un drogato!

Ecco perché sto cominciando a credere che il modo migliore di consumare non sia affatto consumare perché è incredibile quanto tempo e altri benefici puoi ottenere rimuovendo queste app dalla tua vita, tempo che potrebbe essere speso per creare una vita che tu ami.

Dopo aver letto "Digital Minimalism" di Cal Newport, ho deciso di riprenderlo con una variante della sua disintossicazione digitale di 30 giorni proposta.

Innanzitutto, ho eliminato Instagram e Facebook dal mio telefono. Ho anche installato un eradicator di newsfeed sul mio laptop in modo da vedere l'attività di un gruppo di Facebook associata al lavoro. Oltre a ciò, ho avuto un'interazione zero.

Non ho avuto prelievi - nessun sudore o palpitazioni. Il mio consumo di alcol non è aumentato e non mi sono rivolto ad altre sostanze per colmare un vuoto nella mia vita.

Avevo bisogno del vuoto. Avevo bisogno di spazio. E certamente avevo bisogno della solitudine.

Ci sono molte cose in questo post perché sono basate sulla mia esperienza. Chiediti cosa potresti fare che è importante per te se dovessi affrontare la sfida?

Queste sono solo alcune delle mie osservazioni:

Mi sono sentito libero

Se guardo attivamente, penso passivamente: "Devo giocare e dovrei pubblicare contenuti?" Questo richiede energia. E non ci vuole un genio per rendersi conto che è energia sprecata.

Scrivo io. Non faccio foto. Il solo fatto di sapere che non dovevo affrontare il mal di testa della pubblicazione e l'inconveniente di essere sedotto da tutto ciò era incredibilmente liberatorio.

Rimuovendo l'opzione. Ho rimosso il problema. E mi è piaciuto.

SONO STATO MENO GIUDIZIARIO

Giuro che i creatori di queste app sono piromani che hanno iniziato a costruire un inceneritore che brucerà per l'eternità. E uno dei modi in cui hanno raggiunto questo obiettivo è quello di attingere a una delle nostre maggiori debolezze: il giudizio

Anche le persone più non giudiziarie che conosco sono giudicanti. Non sono diverso. Potrei essere peggio perché ho continuato a seguire i resoconti delle persone che parlano agli estremi per evocare una reazione senza altra ragione che alimenta la mia rabbia.

Alimenta anche la mia scrittura e creatività. Mi sono detto che ne avevo bisogno. Ma io no. Sono più che in grado di trovare cose che mi fanno incazzare senza dover fare affidamento sui social media per servirlo su un piatto.

La vita è molto meglio quando conserviamo energia riducendo i nostri giudizi sugli altri.

Ero più presente

Il più delle volte, il mio telefono non era un problema. Pertanto, quando ero seduto a cena o uscivo con gli amici, la mia mente non andava alla deriva verso la tasca che conteneva il mio telefono.

Poiché non avevo accesso alle mie due più grandi stampelle, avevo la tendenza a godermi di più la vita. È pazzesco, lo so, ma quando sei più presente succede qualcosa di strano.

Ho letto quattro libri

La lettura è pacifica. Spesso faccio fatica a trovare il tempo, o sono troppo pieno per godermelo. Mi fa andare fuori di testa. Trovo che i libri fisici rimossi da tutte le tecnologie offrano la migliore esperienza. E con l'evidenziatore in mano, non c'è fine all'ispirazione e alla saggezza che raccolgo che filtra attraverso le parole che scrivo.

Ho lanciato un negozio di copia (scrittura)

Studio e scrivo copia da molto tempo. Lo adoro. Ho anche giocato con l'idea di aprire il mio negozio per molto tempo. Ho procrastinato. E con letteralmente nulla da fare in bagno, ma quello che dovrei fare, ho dedicato del tempo alla creazione di The Crispy Copy Shop, dove l'attenzione è focalizzata sul collegamento con i tuoi clienti attraverso la storia. Una settimana dopo, ho avuto due clienti.

Se le parole sul tuo sito Web non producono i risultati desiderati, prenota una consulenza gratuita qui.

HO REGISTRATO E LANCIATO UN PODCAST

Questo è stato un altro progetto su cui ho riflettuto e rimandato per troppo tempo. Prima che me ne rendessi conto, avevo registrato tre episodi e un'e-mail dai podcast Apple che informava che "No BS Anxiety Talk Show" era stata approvata. Cosa succede dopo, non ne ho idea. I primi segni indicano un disastro.

Potrebbe essere un flop. Potrebbe no. Indipendentemente da ciò, è bello spuntarlo dalla lista. Ed è stato davvero divertente. Il secondo episodio che è. Il primo non così tanto.

Ascoltalo qui su iTunes. O qui su Anchor.

LA MIA ATTIVITÀ EFFETTUATA MEGLIO

Per qualsiasi motivo, ho attratto più clienti che mai. Forse è perché uno dei libri che ho letto è stato "As a Man Thinketh" di James Allen e ho sfruttato un po 'di quella merda voodoo, chi lo sa? Spero che dipenda dai semi che ho piantato molto tempo fa iniziando a prosperare.

Ad ogni modo, riesco a lavorare con persone sempre più straordinarie e le aiuto a navigare nel bastardo che è l'ansia.

Ecco alcuni dei punti salienti. Ce n'erano molti di più. Ma penso che tu capisca il punto. Non è come se fossi seduto su un fottuto trono perché non ho effettuato l'accesso a Instagram per un mese. Certamente non mi sono trasformato in un successo dall'oggi al domani, ma credo nella legge dell'interesse composto in cui piccole modifiche possono avere implicazioni importanti per un periodo prolungato. E a volte solo provare le cose è un successo in sé, a prescindere se finisce per essere un fallimento.

Mi sento anche maledettamente contento di sapere che mi sono alzato dal culo e ho seguito alcune delle cose su cui ho procrastinato da troppo tempo. E questo sembra molto più soddisfacente che sacrificare il mio tempo in app che offrono in cambio poco valore.

L'asporto più grande per me è rimanere concentrato nel fare il mio lavoro, assicurandomi che i miei clienti siano tutti soddisfatti e che le persone a me più vicine apprezzino la mia compagnia tanto quanto la loro. Questa è la merda che conta. Le amicizie vanno e vengono. Non puoi aggrapparti a tutti. E passare meno tempo sui social media certamente non significa che sto abbandonando i vecchi amici.

I social media avranno ancora un ruolo. Probabilmente condividerò anche questo articolo su Instagram. Ma un'app con un track record per avere conseguenze catastrofiche sulla salute mentale è un'app che non vedo degna di molta attenzione.

E mentre non è affar mio come vivi la tua vita o dove esci online, se anche tu senti che potresti combattere una leggera dipendenza con questi bastardi, forse forse - forse - è il momento di considerare il tuo digitale di 30 giorni disintossicazione?

Grazie per aver letto

Nicky

Hai difficoltà con l'ansia?

Molte persone lottano molto. Ero uno di loro. Ora aiuto altri ad accelerare il loro recupero. Senza le cazzate. Puoi prendere il mio micro-corso gratuito e saperne di più qui sotto ...

Iscrivimi.

Questa storia è pubblicata in The Startup, la più grande pubblicazione sull'imprenditoria di Medium seguita da +444.678 persone.

Iscriviti per ricevere le nostre storie migliori qui.