È bello avere una funzione di ricaricamento / aggiornamento automatico nel browser, in particolare per i siti in cui i loro contenuti cambiano spesso (o anche la tua webmail se ha problemi di auto-aggiornamento).

Ecco 3 modi per farlo:

Mozilla Firefox

Componente aggiuntivo: ReloadEvery

Immagine

Dopo l'installazione di questo componente aggiuntivo, fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi pagina Web caricata, scegli Ricarica ogni dal menu di scelta rapida e abilitalo. Una bella funzionalità è la possibilità di abilitare ReloadEvery per tutte le schede aperte.

Google Chrome

Estensione: Ricarica automatica

Immagine

Dopo l'installazione di questa estensione, è possibile aggiornare automaticamente le pagine facendo clic sull'icona blu all'estrema destra della barra degli indirizzi. Al clic diventa verde, a indicare che la scheda corrente verrà ricaricata automaticamente. È possibile impostare la frequenza con cui si verifica la ricarica andando su Estensioni, quindi facendo clic su Opzioni per questa estensione. Il tempo predefinito di ricarica è di 60 secondi.

musica lirica

Immagine

Opera ha una funzione di ricarica automatica integrata direttamente nel browser. Fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi pagina Web caricata, scegli Ricarica ogni, scegli il tempo di ricarica automatica e il gioco è fatto.

Alcune note importanti sul ricaricamento automatico di più schede con i browser precedenti

La cosa più importante da ricordare quando si utilizza il ricaricamento automatico per più schede è che ciò può causare al browser di consumare molta memoria in un breve periodo di tempo (anche per Chrome).

Quando si ricarica automaticamente più schede, osservare attentamente l'utilizzo della memoria e cercare di non ricaricare più di 5 schede aperte alla volta. Se ad esempio apri 20 schede e le aggiorni automaticamente tutte ogni 30 secondi, all'inizio il tuo browser funzionerà normalmente. Ma dopo un breve periodo di tempo (circa 20-30 minuti) vedrai un forte rallentamento del sistema operativo. Non importa quanto sia veloce il tuo PC o quanta RAM hai. Quando un browser sta consumando una tonnellata di risorse di sistema dopo aver ricaricato 20 schede ogni 30 secondi, si prevedono problemi di prestazioni. Utilizza al massimo 5 schede e sarai in buona forma.

Per quelli di voi che eseguono Linux, quanto sopra vale anche per voi. Linux potrebbe avere un thread meraviglioso e probabilmente sarà in grado di "sopravvivere" più a lungo di Windows 7 con 20 ricariche automatiche a schede aperte, ma alla fine si avrà lo stesso problema e si dovrà forzare l'uscita dal browser. Questa non è colpa di Linux ma piuttosto è colpa del browser.