Foto di Ian Schneider su Unsplash

3 influencer di Instagram hanno parlato e abbiamo ascoltato

Scritto da: Becca Paskerian

Ieri è stata una giornata molto emozionante a Brand Content. Abbiamo ospitato il primo evento della nostra serie Content Buzz, un progetto che abbiamo introdotto per riunire i creativi locali per condividere le loro prospettive artistiche uniche.

Per questo specifico evento, abbiamo contattato i nostri influencer preferiti di Boston per parlare con noi del loro viaggio e di come hanno sviluppato il loro marchio su Instagram in particolare. Aggiungine un po 'in cupcake, birra e cocktail di Bootblack Brand, ed eravamo tutti dentro!

Foto: contenuto del marchio sociale

Brittany DiCapua di @bostonfoodjournal, Julien di @southendboston e Joe di @joethommas si sono uniti a noi ieri in ufficio e hanno offerto consigli, suggerimenti e approfondimenti sul mondo degli influencer.

Vieni a conoscere la Bretagna

Fin dall'inizio, il cibo è stato una parte importante della vita di Brittany. È cresciuta cenando in famiglia ogni sera. Il cibo era così importante per la sua famiglia che il motto di suo padre era "essere pieno e mangiare non ha nulla in comune". Dopo essersi laureata, si è trasferita a Boston ed è stata immediatamente sopraffatta da tutte le opzioni alimentari. Voleva documentare il suo "viaggio gastronomico" e trovare un modo per condividerlo con i suoi amici e familiari. Inserisci: Boston Food Journal. È iniziato come un modo divertente per pubblicare le foto del delizioso cibo che stava mangiando e uno sbocco per lei per allungare le gambe creative. Da quando ha iniziato BFJ nel 2014, si è esteso a un account in tutta la città che presenta ristoranti, marchi e bar.

Incontra Julien

L'amico del liceo di Julien è il proprietario dell'account @newyorkcity, un gestore molto richiesto. Che ha fatto pensare Julien, "perché nessuno ha rivendicato la gestione di @southendboston?" Ha sempre avuto un amore per il quartiere del South End, quindi ha deciso di condividere il South End con tutti. Ha iniziato l'account, non sapendo dove sarebbe finito, ma sapendo che voleva condividere i suoi negozi, ristoranti e punti preferiti nel South End in modo che tutti potessero vederlo attraverso i suoi occhi.

Incontra Joe

Joe è stato sorprendentemente contro Instagram fino a quattro anni fa, quando alla fine ha ceduto e creato un account. Si è trasferito dallo Utah a Boston e ha voluto esplorare la città e documentare ciò che ha trovato. Stava seguendo altri resoconti fotografici di Boston ed è stato ispirato a crearne uno suo. Grazie a ciò, la sua fotografia è diventata un "hobby che si autoavvera e appagante" che i suoi seguaci apprezzano tanto quanto lui. Instagram gli ha dato uno sbocco per la sua passione per i viaggi e la fotografia.

Abbiamo approfittato di tutte le loro conoscenze, ponendo loro tonnellate di domande. I seguenti si sono davvero distinti:

Cosa rende una partnership di marca di successo?

Brittany: collaborare con i marchi è una delle sue cose preferite da fare, adora la sfida di creare contenuti e lavorare entro i parametri che le sono stati assegnati. Il trucco sta nel creare contenuti autentici e autentici per la sua pagina ma che soddisfino anche le aspettative e i risultati del marchio. La parte più difficile secondo lei è il pagamento. "Non mi piace quando i marchi provano a nichelarmi e sbuffarmi." Preferisce avere una conversazione al riguardo e incontrarsi nel mezzo su qualcosa in cui entrambe le parti si sentono fiduciose. “Apprezzo quando i marchi apprezzano tutto il duro lavoro necessario per creare contenuti. Devo fare un brainstorming, acquistare materiali, metterlo in scena e quindi scattare tutte le foto necessarie per ottenere lo scatto migliore. " I marchi tendono a dimenticare quanto tempo ed energia impiegano per essere un "influencer".

Julien: La prima cosa a cui Julien pensa è "È quello su cui sto lavorando sarà interessante per i miei follower?" Proviene da un background nello sviluppo del prodotto, quindi è molto consapevole di assicurarsi che tutto ciò che promuove sia qualcosa con cui risuonerebbe personalmente (ed è ovviamente legato al South End). I marchi più piccoli che cercano di collaborare con lui spesso "non sanno cosa non sanno". Raggiungeranno determinate proposizioni e parametri che non seguono necessariamente le migliori pratiche o ciò che i suoi seguaci hanno imparato a conoscere e ad amare. Quindi tornerà indietro e dirà loro cosa avrebbe più senso per il suo pubblico e di solito sono pronti a dire "Okay, fantastico!"

Joe: La fiducia tra il creatore e il marchio è molto importante per Joe. Cerca di stare lontano da qualsiasi cosa non sia rilevante per la sua pagina o per i suoi follower. Capisce che può essere difficile per le aziende fidarsi di un influencer esterno per essere creativi e comunicare ciò che vogliono. Ma alla fine, è il modo migliore per creare contenuti autentici a beneficio del marchio e dell'influencer.

Tutti gli influenzatori erano unanimi quando si trattava di marchi che chiedevano loro di "pubblicare la loro foto e questa didascalia". È una grande svolta, perché vogliono essere creativi e pubblicare contenuti che si adattano alla loro pagina e risuoneranno con i loro follower.

Qual è il tuo miglior consiglio per chi inizia?

Brittany: "Fallo al 100% per le giuste ragioni." La gestione di un account di influencer non riguarda solo gli omaggi, i pagamenti o i follower. Brittany ha iniziato il suo account basandosi su una passione per il cibo. "Se hai le giuste intenzioni, dedica tempo, impegno e ricerca, il successo arriverà."

Julien: "Sii aperto alle opportunità". Julien fa parte del consiglio di amministrazione della Washington Gateway Main Street senza fini di lucro di Boston dopo aver incontrato qualcuno dell'organizzazione che desiderava ulteriori informazioni su ciò che faceva. Ama che può incontrare nuove persone e diverse organizzazioni attraverso la sua piattaforma. Anche se l'invito potrebbe sembrare un po 'strano, non si sa mai cosa ne verrà fuori.

Joe: "È importante trovare una piccola nicchia". E scoprire che quella nicchia non accade dall'oggi al domani, affinare il tuo pubblico può richiedere del tempo. Joe suggerisce di trovare account simili e di trarne ispirazione. Attraverso questo processo trovi la tua voce e metti il ​​tuo stile su di essa.

Oltre a tutti i consigli e le intuizioni che hanno condiviso con noi, hanno anche nominato alcuni strumenti e app utili che usano.

VSCO e Snapseed

Queste sono due delle loro app di modifica predefinite. Hanno anche filtri che usano continuamente per mantenere il loro contenuto coerente e marchiato.

Social Blade

Questo era uno strumento che Brittany usa molto per assicurarsi che i conti che stanno raggiungendo per collaborare con lei siano legittimi. Tiene traccia di follower, Mi piace e coinvolgimento. Se vedi molti alti e bassi, è probabile che stiano pagando follower o Mi piace, che è un tipo di account con cui vuoi evitare di lavorare.

Lightroom

Questo è il programma di editing granulare più complesso.

Unum

Questa è l'app preferita di Joe per pianificare il suo feed. Ti permette di vedere come apparirà la tua pagina e pianificare ciò che vuoi pubblicare. Abbiamo scaricato questo e lo ADORO.

Quindi, cosa abbiamo imparato?

Creare contenuti ed eseguire un account influencer di successo richiede MOLTO tempo ed energia. L'abbiamo imparato nel modo più duro quando abbiamo iniziato. Puoi leggere di più a riguardo nel nostro post Non tutti i contenuti sono creati uguali - Due nuovi blogger hanno scoperto il modo più difficile.

Essere appassionati di ciò che pubblichi è molto importante se vuoi trovare successo (non farlo solo per i freebies).

Quando si collabora con un influencer, conversare apertamente su aspettative e compensi. Ecco cos'è veramente una vera partnership.

È un lavoro duro. Richiede pazienza, dedizione e, soprattutto, tempo. per continuare a pubblicare contenuti di qualità su base regolare. Ma se lo fai per le giuste ragioni, i risultati seguiranno!

Pensieri finali

Abbiamo imparato così tanto e ci siamo divertiti molto a chiacchierare con questi Instagrammer di Boston! Non vediamo l'ora per il nostro prossimo evento Content Buzz.

Grida ai nostri straordinari relatori e al nostro marchio Bootblack sponsor per aver reso il primo evento così eccezionale! Saluti!

Seguici!

Se sei interessato a saperne di più su ciò che facciamo e chi siamo, controlla il nostro sito Web: BrandContent.com e segui il nostro contenuto di marca del canale medio.