Windows 10 spento

Gestione delle macchine virtuali

Il prossimo passo nei nostri benchmark di Parallels 11 e Fusion 8 è uno sguardo alla gestione delle macchine virtuali. Se prevedi di utilizzare una sola macchina virtuale e di lasciarla in esecuzione per la maggior parte del tempo, questa sezione probabilmente avrà un valore relativamente basso per te. Ma per quegli utenti che eseguono frequentemente o accedono a molte macchine virtuali, volevamo vedere come Parallels, Fusion e VirtualBox si confrontano quando si tratta di avviare, sospendere, riprendere e spegnere i tempi.

Come nella sezione precedente per i trasferimenti di file, questi test sono stati misurati manualmente con un cronometro e condotti cinque volte ciascuno. I numeri nella tabella qui sotto rappresentano i secondi, quindi, di nuovo, è meglio abbassare.

paralleli-vs-fusion-2015-vm-gestione

Ancora una volta, vediamo le posizioni di trading di Parallels e Fusion in base al tipo di attività. Parallels 11 avvia Windows 10 in modo follemente veloce, in circa 10 secondi, e può spegnerlo ancora più velocemente, a circa 8 secondi. Queste velocità, che sembrerebbero ridicole a un utente di Windows già da pochi anni, sono un prodotto dell'efficienza di Parallels nella gestione di stivali e arresti, e anche gli sforzi di Microsoft, iniziati con Windows 8 e proseguendo in Windows 10, in modo significativo migliorare i tempi di avvio.

Quando si tratta di sospendere e riprendere le funzioni, tuttavia, Fusion è il campione e può riavviarsi in una VM sospesa in poco più di 4 secondi. VirtualBox, da parte sua, sottolinea davvero l'adagio "ottieni ciò per cui paghi" e impiega molto tempo frustrante per avviare, sospendere e riprendere le sue macchine virtuali, con l'unico punto positivo è una rispettabile seconda posizione in chiusura volte.

Mentre i rapidi tempi di avvio di Parallels oi tempi di sospensione di un minuto di VirtualBox possono essere abbastanza rilevanti da influenzare un consumatore verso (o lontano da) un prodotto o un altro, ricorda che questi fattori fanno una grande differenza solo se usi più macchine virtuali durante il giorno ed è necessario arrestarne o sospenderne uno, quindi avviarne o riprenderne un altro il più rapidamente possibile. Se usi solo una singola VM, avviandola al mattino e sospendendola di notte, potresti non voler sborsare per Parallels o Fusion se, ad esempio, le altre limitazioni delle prestazioni di VirtualBox non sono un problema per te. Seguire quel corso ti farà risparmiare tra $ 50 e $ 80, che è un prezzo pesante da pagare altrimenti per un minuto in più di attesa mentre sospendi la tua VirtualBox VM.

Infine, tieni presente che, come i nostri test di trasferimento dei file, questi numeri di avvio si basano sulle prestazioni attese da una moderna CPU Mac e da una memoria flash veloce. Se disponi di un Mac più vecchio o in caso contrario memorizzi le tue macchine virtuali su dischi rigidi meccanici, vedrai tempi più lunghi per i test sopra.

Sommario

[one_half padding = ”0 5px 20px 0 ″] 1. Introduzione2. Configurazione e metodologia del test 3. Geekbench4. 3DMark5. FurMark OpenGL6. Cinebench R157. PCMark 88. Passmark PerformanceTest [/ one_half]

[one_half_last padding = ”0 0px 20px 5px”] 9. Codifica video 10. Trasferimenti file11. Velocità USB 3.0 12. Gestione delle macchine virtuali 13. Durata della batteria 14. Mac Pro: Gaming15. Mac Pro: CPU16. Conclusioni [/ one_half_last]