14 consigli per aiutarti ad avere successo nel nuovo mondo sotterraneo di Instagram

Instagram ha subito cambiamenti drammatici nel modo in cui opera di recente. Sul lato positivo, ora puoi pubblicare foto che non sono quadrate, puoi commentare, ci sono storie di Instagram e hanno migliorato i loro strumenti di modifica e filtri e puoi anche andare in diretta. Sul lato negativo, hanno disabilitato la capacità di molte utility di terze parti che ti hanno aiutato a gestire il tuo account. Peggio ancora, hanno cambiato il modo in cui funziona il loro algoritmo e per molti, me compreso, il coinvolgimento (mi piace e commenti) è diminuito.

Sono stato uno dei primi ad adottare i social media e ho usato i social media per aiutarmi a costruirmi un potente marchio personale. Ho seguiti attivi sostanziali su Facebook, Twitter, Linkedin e Instagram. Di conseguenza, non prendo passivamente la riduzione del mio impegno su Instagram. Mentre esploravo su Internet, ho trovato ogni sorta di discussioni su ciò che sta causando un coinvolgimento ridotto. Ci sono molte teorie del complotto che per me non avevano molto senso. Tuttavia, c'erano anche alcuni suggerimenti e trucchi che sembravano essere sulla strada giusta.

Sono stato ispirato da una conversazione che ho avuto con Pablo Arias, l'ex star di Nickelodeon che è apparso nel programma televisivo "Marvin Marvin", che ha anche lavorato con P Diddy, Tai Lopez, Fashion Nova e ha potuto creare una pagina Instagram pubblica , coppie di società e raggiungere oltre 3 milioni di follower. Quindi, ho chiesto a Pablo e ad alcuni altri esperti di Instagram (senza Instagrammer che usano l'immagine del corpo per ottenere Mi piace e follower) di darmi i loro migliori consigli. Usando il termine di Pablo, speravo di riuscire nel "mondo sotterraneo" di Instagram, cercando di capire quale fosse una ridicola teoria della cospirazione e cosa funzioni davvero per potenziare il tuo Instagram.

Ecco 14 consigli da 7 Instagrammer di successo che ti aiuteranno a costruire un Instagram potente e coinvolgente:

I consigli di Pablo:

  1. Contenuto creativo: la creatività e la capacità di essere originali è ciò che molto probabilmente attirerà l'attenzione di un potenziale follower. Inizialmente fare appello a una specifica area demografica o area di interesse ti consentirà innanzitutto di mettere il piede nella porta e iniziare il processo di tentativi ed errori. La creatività dei tuoi contenuti sarà sempre la variabile decisiva nella tua capacità di far diventare virale un post. Il contenuto sarà sempre re. Rendere i tuoi post pertinenti e coinvolgenti è la chiave.
  2. Promozione incrociata nel tuo marchio: trova account che fanno cose simili a quelle che stai cercando di fare con il tuo marchio e aiutatevi a vicenda. Ad esempio, se stai creando un blog di moda, trova altri blogger in quello spazio con un seguito simile e promuoviti a vicenda. Se entrambi avete 2000 follower, l'obiettivo sarebbe quello di raggiungere 5.000 follower: sciacquate e ripetete.
  3. Dimostra che ti interessa: un semplice e piccolo atto di seguire qualcuno, apprezzare o rispondere al suo commento può fare molto. Interagire con i tuoi follower e fare uno sforzo autentico per dimostrare che ci tieni davvero a loro aumenterà l'interazione sociale di migliaia. Dimostra che sei davvero una persona reale, con interessi e simpatie simili al tuo pubblico, dando ai tuoi follower la possibilità di connettersi veramente con te.
  4. Gli hashtag funzionano ancora: ogni post che pubblichi con hashtag avrà un rendimento medio del 20% migliore di quelli senza. Per quanto possa sembrare semplice, gli hashtag fanno la differenza. Ma evita quelli vietati da Instagram e l'elenco aggiornato può essere trovato semplicemente cercandolo su Google.

Allison Mayer: fotoreporter umanitario in missione per riportare la dignità nel modo in cui raccontiamo le storie più difficili del mondo. Ha 13.000 follower su Instagram e ha un tasso di coinvolgimento medio molto elevato del 10%. Allison dice:

  1. Chiama Acchiappafantasmi: individua le persone che ti seguono, ma non interagiscono più con te, note anche come follower fantasma. Alcuni di questi possono essere spam o account inattivi, ma molti saranno persone reali che non vedono più i tuoi contenuti a causa dell'algoritmo. L'interazione con questi account ricorderà loro perché ti hanno seguito in primo luogo e ti riporteranno nel loro feed. È molto più facile convertire il coinvolgimento dei follower esistenti che ottenere nuovi follower o inseguire il coinvolgimento con gli hashtag. Un tasso di coinvolgimento più elevato da parte di coloro che ti seguono aumenterà la tua credibilità all'interno dell'algoritmo e la tua probabilità di raggiungere la pagina di esplorazione, portando a più follower.

Irina Smirnova: una fotografa di New York che lavora con gli imprenditori per la loro ritrattistica di marca, fornendo quello che lei chiama "Power Portraits". È una delle migliori fotografe che conosca, ha 5.000 follower su Instagram e gestisce un POD Instagram a livello nazionale. Irina dice:

  1. Solo un tema: scegli un tema per il tuo account, concentrati su di esso e non saltare dappertutto. Se il tuo feed Instagram ha foto di cibo, meme, foto dei cani, un video del tassista che grida al ciclista e immagini di un'alba su Detroit, la gente non saprà cosa stai sostenendo e non sarà così attratta da voi.
  2. Educa il tuo pubblico: non aver paura di dire ai tuoi follower e alle persone che segui esattamente come possono supportarti meglio. Fai loro sapere quanto sono significativi i loro commenti. Ricorda che c'è una persona reale dietro ogni post di Instagram (di solito).

Consiglio di Pablo, Allison e Irina:

  1. Unisciti a un POD: questo è il consiglio che mi hanno dato tre dei miei esperti. Unisciti a un pod di coinvolgimento che è semplicemente un gruppo di 10-20 colleghi Instagrammer che concordano entro i primi 30 minuti che un post è stato scritto, per mettere Mi piace e commentare (con cinque parole o più) su di esso. Questo, secondo la maggior parte delle fonti, accelera l'algoritmo di Instagram, aumentando il tuo post per più persone. Sono in un pod e condividiamo i nostri link Instagram tramite WhatsApp, ma la maggior parte dei pod utilizza Instagram Messenger per comunicare.

Desislava Dobreva: Brand Strategist Relatore internazionale 🗺 World Traveller Fondatore della Badass Brand Squad. Des dice:

  1. I miei follower sono cresciuti da 6.000 a quasi 15.000 in pochi mesi quando ho implementato i colori del mio marchio nei miei feed, quindi, soprattutto per gli imprenditori, questo porta coerenza e rende i tuoi feed più allineati con la personalità del tuo marchio.

Paul Mango: un dirigente bancario appassionato di fotografia, della sua famiglia e della vita all'aria aperta. Ha 4.600 follower su Instagram e ha un tasso di coinvolgimento medio molto elevato del 10%. Paolo dice:

  1. Modifica le tue foto: per pubblicare i tuoi lavori migliori, modifica le tue foto con un editor più sofisticato di quello che si trova in Instagram stesso. Snapseed di Google e Photo Editor di Aviary sono eccellenti app di editing gratuite.

Rick Gerrity: Rick è un fotografo professionista con sede a New Jersey / New York, Panasonic Lumix Luminary, Educatore, membro NPPA e PSA. È noto per aver inseguito la fotografia ovunque negli Stati Uniti nel suo record, 400.000 miglia, Nissan Xterra. Rick dice:

  1. Sii originale: mi piace vedere cosa fanno tutti gli altri e provare un'altra prospettiva o prospettiva. È per questo che mi piacciono i ritratti ravvicinati di Instagram di persone in luoghi interessanti. È un momento unico nel suo genere. E non dimenticare che il bianco e nero a volte è meglio del colore.

I miei consigli:

  1. Foto di qualità: forse perché la fotografia è nel mio DNA, ma mi irrita quando le persone pubblicano immagini di scarsa qualità. Come puoi aspettarti che qualcuno faccia clic sul cuore per qualcosa che non gli piace nemmeno? Le immagini di scarsa qualità sono il modo più sicuro per ottenere una bassa interazione. Prenditi il ​​tuo tempo, usa una vera macchina fotografica se puoi (non è più un tabù) e pubblica immagini attraenti.
  2. Non essere come Google: questo complimenta il punto di Pablo sull'essere creativo e il punto di Rick sull'originalità. Se riesci a trovare l'immagine che stai pubblicando su Google, non otterrai molto coinvolgimento. Se scatti una foto di un luogo o cosa comune, assicurati che sia incredibile.
  3. Fallo e basta: i social media non sono qualcosa che fai, è uno stile di vita. E quella filosofia si applica anche a Instagram. Ciò significa pubblicare almeno cinque volte a settimana e apprezzare e commentare i post degli altri ogni giorno.

Il percorso verso il successo di Instagram può viaggiare attraverso un mondo sotterraneo ma ora hai una mappa per esplorarlo. #Fallo e basta