12 consigli per ottenere più follower su Instagram

Acquista follower su Instagram reali

Sicuramente sai che come canale di comunicazione, Instagram sta diventando sempre più popolare tra privati ​​e aziende che desiderano sviluppare la propria immagine di marca.

Instagram è particolarmente interessante per personificare un marchio, reclutare dipendenti, promuovere prodotti o la sua cultura aziendale e attirare nuovi clienti. Tuttavia, può essere difficile raccogliere un gran numero di follower su Instagram.

Suggerimento: cercare un sito da cui acquistare follower su Instagram? Cosa possiamo offrire di più di prezzi economici, consegna immediata e acquisti completamente sicuri?

Per la maggior parte degli individui e delle imprese, la creazione di una comunità di abbonati richiede uno sforzo quotidiano.

Come ottenere più follower su Instagram?

Fortunatamente, ci sono altre soluzioni facili da implementare per riunire i primi 1.000 abbonati di qualità con il tuo profilo Instagram personale o professionale. La domanda è dove investire il tuo tempo ed energia.

1- Crea e ottimizza il tuo profilo

Innanzitutto, devi personalizzare il tuo profilo Instagram per attirare l'attenzione, presentarti ai tuoi potenziali abbonati e farli desiderare di seguirti.

Inizia controllando che il tuo nome utente sia chiaramente identificabile e facile da trovare: usa ad esempio il nome della tua azienda. Se questo nome non è disponibile, se possibile, usa il primo termine del tuo nome utente per aiutare gli utenti a trovarti facilmente. Ad esempio, il nome utente di Fnac su Instagram è @fnac_officiel.

Nota: assicurati di includere il nome completo della tua azienda nel campo Nome nella sezione Opzioni sotto l'icona a forma di ingranaggio su iOS o sotto i tre punti su Android. Questo nome apparirà sotto la tua immagine del profilo e il tuo nome utente nei risultati della ricerca.

Quindi controlla che il tuo profilo sia pubblico. Per rendere pubblico il tuo profilo, vai al menu Opzioni di Instagram e verifica che l'opzione Account privato sia disabilitata.

Scegli un'immagine del profilo che corrisponda all'immagine del tuo marchio su altri social network, ad esempio il tuo logo.

Nel campo Bio, fornisci informazioni convincenti, concrete e utili sul tuo marchio. La tua biografia dovrebbe consentire agli utenti di conoscerti e convincerli a seguirti. Descrivi chi sei e cosa fai esprimendo la tua personalità. Come fonte di ispirazione, ecco alcuni esempi:

@SNCF: "SNCF ti porta in un viaggio attraverso il suo universo: i nostri servizi, i nostri eventi, l'azione dei nostri team ... benvenuto a bordo!"

@BlaBlaCarFR: “Condividi la tua auto, le tue spese e i bei momenti con il carpool! Viaggia con fiducia con BlaBlaCar. "

@paulboulangerie: "Paul, pasticceria e pasticceria francese dal 1889."

Includi un link alla tua biografia per consentire agli utenti di accedere direttamente al tuo sito Web da Instagram. Il campo URL è l'unico che può contenere un link cliccabile, quindi assicurati di usare questa opportunità con saggezza. Per promuovere i clic, utilizza un collegamento Bitly personalizzato.

Infine, abilita le notifiche per essere avvisate quando gli utenti condividono o commentano le tue foto. Sarai più reattivo, come è già il caso di molte aziende su Twitter. Per attivare le notifiche, vai su Opzioni, quindi invia le impostazioni di notifica. Per ogni categoria di notifiche, selezionare tutti.

Non è consigliabile sincronizzare il tuo account Instagram con i tuoi account Facebook e Twitter per pubblicare automaticamente i tuoi post Instagram su queste reti. In effetti, i tipi di post consigliati sono specifici per ciascuna piattaforma.

2- Scegli un gestore di creazione di contenuti

Proprio come i tuoi altri account di social media, il tuo account Instagram deve essere gestito da una persona (forse due). Se possibile, scegli un membro del tuo team che capisca lo spirito della piattaforma e ne conosca tutte le funzionalità.

Se lavori per una grande organizzazione, molte persone potrebbero voler contribuire con i contenuti. In questo caso, può essere utile scrivere un documento di riferimento. Questo documento dovrebbe specificare la procedura per richiedere la pubblicazione su Instagram e indicare quando e perché pubblicare.

3- Affina le tue abilità nello scatto e nel ritocco fotografico

Su Instagram, la qualità dei post è assolutamente essenziale. Su Twitter, un brutto Tweet viene rapidamente dimenticato. Non c'è modo, tuttavia, di pubblicare una foto sgradevole su Instagram.

Non è necessario assumere un fotografo professionista o allenarsi per mesi prima di iniziare. Alcuni consigli di base sullo scatto e il fotoritocco dovrebbero essere sufficienti.

Abilità di tiro

Poiché Instagram è un'applicazione mobile, la maggior parte delle foto pubblicate verranno probabilmente scattate con un dispositivo mobile. Alcuni marchi utilizzano dispositivi di qualità professionale per il loro account Instagram, ma la maggior parte si accontenta di smartphone, che è in perfetto accordo con lo spirito della piattaforma.

Ecco alcuni punti chiave:

· Concentrarsi su un singolo soggetto

· Gioca con spazio negativo

· Scopri prospettive interessanti

· Cerca simmetria

· Cattura i dettagli

· Fai ridere i tuoi abbonati

Abilità di fotoritocco

Instagram offre alcune funzionalità di modifica di base, ma queste potrebbero non essere sufficienti. La maggior parte delle tue foto passerà attraverso una o due app di ritocco prima di essere aperta su Instagram.

Queste applicazioni consentono tutti i tipi di modifiche: per migliorare la nitidezza di alcuni elementi, per schiarire alcuni toni per illuminare la tua foto, ecc.

4- Inizia a pubblicare post

Una volta creato e ottimizzato il tuo profilo, il gestore dei contenuti designato e le tue abilità di fotografia e fotoritocco aggiornate, è tempo di iniziare a pubblicare.

Ti consigliamo di pubblicare almeno 15 post prima di iniziare a interagire attivamente con altri utenti e passare ai passaggi successivi. Quindi, quando gli utenti vedono il tuo profilo, il loro schermo sarà pieno di foto e si aspetteranno che tu veda regolarmente contenuti accattivanti.

Nel corso del tempo, inizierai a conservare le immagini disponibili, come le foto del fine settimana e delle vacanze.

Assicurati di adattare il tuo programma di pubblicazione alla persona target. La frequenza e il tempo di pubblicazione variano in base al pubblico di destinazione (soprattutto in caso di jet lag). Se non l'hai ancora fatto, scarica questo modello gratuito per creare i tuoi personaggi.

Ottimizzare il tuo programma per il tuo pubblico richiede tempo. I nostri studi dimostrano che è meglio pubblicare i tuoi post su Instagram dal lunedì al giovedì al momento della tua scelta, tranne tra le 15:00 e le 16:00, prestando attenzione al fuso orario del tuo target.

Poiché l'app di Instagram è principalmente per l'uso mobile, gli utenti accedono in qualsiasi momento, ma tendono a interagire con i contenuti nel loro tempo libero piuttosto che durante l'orario di lavoro. Prova diverse volte per vedere cosa è giusto per il tuo pubblico.

5- Raccogliere contenuti

Sebbene sia meglio avere una o due persone al massimo per gestire il tuo account, queste persone non possono essere ovunque in una sola volta per trovare tutti i contenuti che vale la pena pubblicare, quindi invita i tuoi colleghi a raccoglierli. Per inviare foto delle loro riunioni, dei pasti o di qualsiasi altra attività del loro lavoro quotidiano.

Le possibilità sono molteplici. A questo scopo puoi creare un indirizzo e-mail e invitare i tuoi team a inviare foto, videoclip, hyperlaps, ecc. Basta chiedere loro di descrivere il contenuto nella riga dell'oggetto per ordinare facilmente le e-mail ricevute. L'e-mail non è il modo più semplice per centralizzare le foto, ma è il modo più semplice per i tuoi team, e più è facile inviarti contenuti, più riceverai.

Se il tuo team ha un account Dropbox, puoi anche creare una cartella condivisa in cui caricare foto e video. Questa procedura è tuttavia più laboriosa e tutti non hanno l'applicazione sul cellulare.

6- Scrivi didascalie accattivanti per invogliare gli utenti a condividere i tuoi post

Anche se foto e video sono l'essenza di Instagram, assicurati di non trascurare le didascalie. I sottotitoli di qualità impersonano il tuo marchio, attirano gli abbonati e li incoraggiano a condividere i tuoi contenuti, contribuendo così ad aumentare la consapevolezza del tuo marchio.

Puoi generare coinvolgimento ponendo domande o inserendo un invito all'azione nei sottotitoli. Questi offriranno, ad esempio, scelte degli utenti come "Fai doppio clic se ridi" o "Condividi la tua esperienza nei commenti".

7- Usa hashtag rilevanti

Diamo un'occhiata agli hashtag: su Instagram, un hashtag viene utilizzato per collegare le conversazioni di diversi utenti in un unico stream. Utilizzando hashtag pertinenti, puoi espandere il tuo pubblico oltre i tuoi abbonati e utenti che già ti conoscono.

Assicurati di usare gli hashtag con finezza e moderazione. Limitati a circa tre hashtag per legenda. Non menzionare versioni diverse dello stesso hashtag, come #memehashtag o #memeshashtags. Questa tattica grezza ti porterà solo abbonati di bassa qualità.

Per trovare hashtag che possano attirare il tuo pubblico, cerca nella tua nicchia o settore. Il modo più semplice è sfogliare l'app di Instagram direttamente tramite la scheda Explorer (icona lente di ingrandimento).

Quando cerchi un hashtag, un elenco di hashtag associati appare nella parte superiore dello schermo. Ad esempio, cercando #inboundmarketing su Instagram, abbiamo trovato hashtag come #onlinemarketing, #contentmarketing e così via.

Per interagire con i tuoi abbonati a un livello più personale, puoi aggrapparti a hashtag alla moda come #MotivationMonday o qualsiasi altro hashtag popolare.

Una volta che i tuoi abbonati sono fedeli, puoi lanciare i tuoi hashtag personali, ad esempio assumendo il nome della tua azienda o uno slogan pertinente. È un modo efficace per aumentare la consapevolezza del marchio sulla piattaforma e sviluppare una presenza coerente.

8- Interagisci con altri utenti, inclusi i tuoi abbonati

Instagram è una community, quindi non esitare a cercare utenti che pubblicano foto interessanti, seguono il loro account e interagiscono con i loro contenuti. Questo è il modo più naturale per attirare l'attenzione sul proprio account mentre si trova il proprio posto nella comunità e per trarre ispirazione.

Questo tipo di interazione ha due effetti: in primo luogo, quando un utente riceve una notifica che lo stai seguendo, è probabile che visualizzino il tuo account e forse ti seguano anche. È quindi importante alimentare il tuo account con contenuti prima di iniziare a interagire con altri utenti.

In secondo luogo, gli ultimi post degli account che segui verranno visualizzati nel tuo feed di notizie e, se lo desideri, puoi facilmente rispondere a questi.

Mentre raccogli gli abbonati, mostra loro apprezzamento rispondendo ai loro commenti, seguendo il loro account e rispondendo ai loro post.

9- Stabilire sinergie con gli utenti che hanno come target un pubblico simile al tuo

Dopo aver stabilito buoni rapporti con gli utenti con un pubblico simile al tuo, puoi offrirli per promuoversi a vicenda.

Nei tuoi messaggi di promozione reciproca, cerca di essere il più naturale possibile (specialmente nelle didascalie), per evitare di sembrare spam. Meglio rimanere selettivi, quindi non abusare del processo.

10- Organizza le competizioni di Instagram

Un altro modo per ampliare la tua portata mentre genera coinvolgimento è quello di annunciare un concorso, chiedendo agli utenti di seguire il tuo account, di mettere mi piace alla tua foto o di commentarla per partecipare.

Puoi anche incorporare contenuti generati dagli utenti nel tuo concorso, ad esempio chiedendo alle persone di pubblicare una foto con un determinato hashtag e tenere traccia del tuo account.

11- Condividi storie di Instagram e video in diretta

Fin dalla sua istituzione, Instagram ti offre l'opportunità di pubblicare foto accuratamente curate per rappresentare il tuo marchio. Con il lancio di Stories su Instagram, puoi anche condividere spontaneamente immagini esclusive, che rimarranno online solo per 24 ore.

Queste immagini spesso meno elaborate danno personalità alla tua presenza sulla piattaforma. L'enorme successo di Snapchat ha dimostrato che gli utenti dei social network sono interessati alla condivisione effimera di foto e video. Le storie di Instagram consentono ai marchi di coltivare la loro attrattiva e fidelizzare gli utenti.

Le storie consentono inoltre agli utenti di condividere video live, una categoria di contenuti social alla moda. Cosa rende live video specifici su Instagram? Scompaiono non appena l'utente interrompe le riprese. Questa esperienza autentica consente ai marchi di condividere momenti inaspettati e spontanei e di dare un aspetto più umano all'atmosfera molto fluida della piattaforma.

Ecco alcuni suggerimenti per sfruttare le storie di Instagram per la tua azienda:

Che le tue notizie siano divertenti, tristi o inaspettate, assicurati di rimanere autentico. Prenota i tuoi contenuti più elaborati nella tua galleria fotografica. Questo formato è progettato per consentire interazioni live spontanee senza ritocco. Cogli l'opportunità di condividere il dietro le quinte in esclusiva. Porti i tuoi animali domestici al lavoro? I tuoi team hanno provato la Model Challenge? Cattura questi momenti per rivelare il lato umano del tuo marchio.

Svela l'altro lato dell'immagine. Questo tipo di contenuto è di gran lunga il più adatto per la condivisione di video effimera. Invita i tuoi abbonati a seguire la preparazione di un evento o il lancio di un prodotto e non prenderti troppo sul serio. Ai tuoi abbonati piace entrare con fiducia. Con Storie, puoi impostare un programma fedeltà per premiare coloro che visualizzano i tuoi contenuti.

Trasmissione dal vivo. Il video dal vivo è una tendenza in aumento su molti social network, quindi se succede qualcosa, scatta. Che si tratti di un compleanno, una riunione o un simpatico animale domestico, i tuoi abbonati più dedicati amano condividere la tua giornata. Diventa un professionista trasmettendoli in tempo reale (e annunciando su Twitter e Facebook per invitare i tuoi abbonati a unirsi a te).

Divertiti con i contenuti effimeri in diretta per attirare nuovi abbonati e aumentare il coinvolgimento con il tuo marchio.

12- Rendi il tuo profilo facile da trovare e seguire

Includi un pulsante Segui sulla tua home page, sulla tua pagina Informazioni e su altre pagine del tuo sito web. In questa pagina puoi generare un pulsante badge collegato al tuo account Instagram. Prima di creare il pulsante, ricordati di verificare di essere collegato all'account corretto.

Se hai un negozio, puoi stampare un poster nel tuo ufficio per avvisare i tuoi clienti che sei su Instagram e invitarli a seguirti.

Assicurati anche di promuovere il tuo account Instagram su altri social network in cui sei attivo. È probabile che i tuoi follower su Facebook e Twitter ti seguiranno anche su Instagram. Fai sapere loro che sei presente sulla piattaforma e incoraggiali a seguirti incorporando un link al tuo account Instagram alla tua biografia o post su altri social network.

Ora è il momento di mettere in pratica ciò che hai imparato creando un profilo e iniziando a pubblicare, testare, adattare e promuovere il tuo account. La tua comunità Instagram non sarà costruita in un giorno, ma tieni presente che una forte ancora nella tua nicchia su Instagram attirerà abbonati qualificati.