11 cose peggiori che Whatsapp sta facendo alla tua scuola | Blog di Onne

WhatsApp ha 1,5 miliardi di utenti attivi in ​​oltre 180 paesi. 1 milione di persone si registrano su WhatsApp ogni giorno. Il 58% degli utenti accede a WhatsApp più volte al giorno. Un utente medio apre l'app almeno 23 volte su base giornaliera. Ed eccoci qui, a dirti che Whatsapp è dannoso e ci sono almeno 11 cose peggiori che whatsapp sta facendo alla tua scuola! Sembra pazzo vero? Continuare a leggere.

La ricerca condotta da Guild ha scoperto che mentre il 38% dei professionisti utilizza WhatsApp per motivi di lavoro, un 78% piuttosto schiacciante di questi utenti desidera un'alternativa.

1. FOMO è reale! Whatsapp ti sta facendo diventare dipendente

Paura di perdere anche le pubblicità conosciute FOMO è reale. Ricerche condotte dalla statistica a sostegno di tale affermazione.

Se consideri strana l'ansia per i messaggi in arrivo, le informazioni che un utente medio di WhatsApp controlla il suo telefono 23 volte al giorno per vedere se ci sono nuovi messaggi dovrebbero esserti di conforto. - Statistica

Che si tratti di Social Media o Whatsapp, ti fa tornare al telefono e prenderlo ogni volta che viene emesso un segnale acustico. Oh cosa mi sono perso? Ora combinando whatsapp per uso personale e per la tua scuola, continua a riportarti al telefono. Che tu te ne accorga o no, ne stai diventando dipendente.

2. I tuoi dati vengono archiviati in modo non sicuro e non lo sai nemmeno!

Se ritieni che i tuoi dati siano al sicuro, ti aspetta una sorpresa.

Nel 2015, WhatsApp è stata classificata per ultima dalla Electronic Frontier Foundation per la sua incapacità di proteggere la privacy dei dati degli utenti.

La funzione di WhatsApp per Android è tale che archivia i suoi dati dove non appartiene. Esploriamo cosa significa un po 'di più. I dati devono essere partizionati per l'archiviazione. Tuttavia, invece di partizionare i dati, vengono archiviati nella partizione / sdcard.

Cosa significa? Significa che questi dati sono visibili a TUTTE le app con accesso ai file. In che modo tutte le app ottengono l'accesso ai file che potresti chiedere? Bene, quando scarichi qualsiasi app, ti chiedono determinate autorizzazioni e la maggior parte delle app richiede l'autorizzazione per l'accesso ai file. Immagina di condividere le foto dei tuoi figli e di essere facilmente accessibile da altre applicazioni!

Spaventoso?

3. WhatsApp ne sa abbastanza di te nonostante la loro crittografia end-to-end

WhatsApp ha un certo livello di privacy. Non fa leva sui registri delle comunicazioni. Né accede alle tue foto, ai tuoi video o ascolta le registrazioni audio che condividi. Finora è vero.

Sai a cosa ha accesso Whatsapp? I registri delle chiamate audio e video. Whatsapp sa con chi hai parlato quando e soprattutto, in realtà legge tutti i tuoi contatti dalla tua rubrica. Ora con Facebook che acquisti whatsapp, stai dando loro l'opportunità di fare leva anche sul tuo profilo.

4. Whatsapp è aperto per le minacce malware:

Un rapporto su Business Today parla di un nuovo malware chiamato Agent Smith.

Se sei un utente WhatsApp, potresti ricevere minacce malware tramite un link o un file infetto che altera sostanzialmente WhatsApp installato sul tuo telefono e lo modifica con un aggiornamento dannoso che pubblica annunci. Il malware è così intelligente che è persino in grado di nascondere la sua identità dalla schermata di avvio del telefono e ti fa pensare che sia invece WhatsApp e inizia a pubblicare annunci pubblicitari.

5. Gli hacker possono modificare foto e video che condividi:

La cosa più importante per una scuola, soprattutto perché ci sono bambini coinvolti, è la sicurezza e la privacy. Un difetto di sicurezza è stato recentemente evidenziato in WhatsApp. L'app consente ai potenziali hacker di modificare i file di immagine, audio o video condivisi. Questo problema è di nuovo dovuto al modo in cui i file multimediali sono archiviati in Whatsapp.

Immagina le foto e i video dei bambini esposti a fonti dannose, la manipolazione dei contenuti e il rischio della privacy dei bambini! Questo è estremamente preoccupante e non sembra affatto sicuro.

6. Stai perdendo il controllo

Messaggi inappropriati si verificano nel tuo gruppo scolastico e non hai alcun controllo su di esso. Dagli sciocchi in avanti ai messaggi di saluto, l'essenza del tuo gruppo scolastico è persa. I genitori possono anche vedere i dettagli di contatto di altri genitori. Chiunque può aggiungere un altro membro del tuo gruppo al proprio whatsapp e iniziare a inviargli messaggi, il che potrebbe essere invadente. Un altro svantaggio dell'uso di whatsapp per la scuola è che non puoi eliminare i messaggi che hai condiviso dopo un certo tempo. Non è inoltre possibile eliminare i messaggi dei genitori se ritenuti inappropriati. Un'app o un software di gestione della scuola ti forniranno il controllo completo.

7. Stai perdendo efficienza e produttività scolastica.

Whatsapp ti sta portando via il tuo tempo prezioso e non te ne rendi nemmeno conto. Sai già che whatsapp crea dipendenza. Utilizzando un whatsapp per uso personale e aziendale, i bip non stop ti ricordano costantemente i messaggi. Mentre controlli i messaggi nel tuo gruppo scolastico, tendi a distrarti facilmente con i messaggi di altri gruppi di chat o persone, attirandoti e perdendo tempo prezioso.

8. Devi eseguire helter skelter cercando di recuperare vecchi messaggi

Uno dei maggiori problemi di whatsapp è che si tratta di una piattaforma di chat lineare che non ha thread per delimitare chiaramente diversi tipi di messaggi. Un'app della scuola avrà varie sezioni con thread chiari per aiutare a recuperare i messaggi. In whatsapp, questa opzione non è possibile. Pertanto scuole e genitori devono scorrere all'infinito per trovare vecchi messaggi inviati. È difficile tenere traccia dei messaggi inviati vecchi di una settimana.

9. Whatsapp ti sta facendo perdere l'identità del tuo marchio.

Il tuo aspetto meno di un professionista utilizza whatsapp per la tua attività. Un'app per la scuola ti aiuterà a costruire l'immagine del marchio e a posizionarti come una scuola lungimirante che cavalca l'onda digitale. Usando whatsapp, posizioni la tua scuola come qualcuno che non è in grado di procurarti un'app. È comprensibile che le app autonome siano costose da costruire. Ma il software di gestione della scuola o le app della scuola su ONNE non costano un braccio e una gamba. Aiuta anche la scuola a migliorare l'immagine del proprio marchio

10. Whatsapp si sta aggiungendo al carico di lavoro esistente

Utilizzando la piattaforma di chat, se pensi di migliorare la comunicazione con i genitori, è esattamente il contrario. Una piattaforma di chat come Whatsapp è progettata solo per la chat personale. Le scuole hanno bisogno di funzionalità specifiche per aiutare a gestire ed eseguire le operazioni senza problemi. Le funzionalità che consentono alla scuola di migliorare la produttività non sono presenti in Whatsapp. Pertanto, le scuole devono finire di lavorare molto duramente inviando più messaggi, creando rapporti o orari offline e scattando foto e inviando ai genitori. La partecipazione è un altro esempio. Whatsapp non ha caratteristiche come queste per ridurre il carico di lavoro della scuola. In effetti, ci sono più svantaggi nell'utilizzo di whatsapp che pro per le scuole

11. WhatsApp Group Messaging è uno scherzo

Più gruppi nella tua scuola significano più messaggi e una distrazione costante. E una persona deve finire per gestire questi gruppi e rispondere ai messaggi. È estremamente rumoroso e non strutturato. L'imaging deve essere eseguito da un insegnante di classe specifico perché è presente un'indagine in quel gruppo di classe e non ne hai idea. La mancanza di più accessi da amministratore e la limitazione all'uso di un telefono non è affatto utile per le scuole. Un'app scuola, tuttavia, fornisce più livelli di accesso di amministratore per rendere più agevole la comunicazione.

È ora di ottenere un'app per la tua scuola. Scarica subito la tua app per la scuola su ONNE!

Originariamente pubblicato su http://blog.onne.world il 23 dicembre 2019.